PERDITION WINDS – Transcendent Emptiness

Pubblicato il 08/02/2018 da
voto
7.0
  • Band: PERDITION WINDS
  • Durata: 00:50:25
  • Disponibile dal: 08/12/2017
  • Etichetta: Hellthrasher Prod.
  • Distributore:

Cosa potrebbe succedere se cinque veterani della scena death metal finlandese decidessero di mischiare le carte in tavola per dare vita ad un progetto stilisticamente lontano da quello della propria band madre? Domanda pertinente, che potremmo rivolgere direttamente a Roni S. ed ai restanti membri dei Lie In Ruins, dei Corpsessed e dei Desolate Shrine, tutti nomi di spicco dell’attuale panorama legato al metallo della morte e tutti nomi coinvolti nella creazione di “Transcendent Emptiness”, secondo lascito discografico dei Perdition Winds e secondo esempio di black metal dritto e senza compromessi nella discografia di questa all-star band finnica. Viste le premesse, sarebbe facile infatti aspettarsi un prodotto black metal appesantito e contaminato dalle grammatiche death conosciute a menadito dai musicisti in questione, quando ci si trova invece al cospetto di una serie di canzoni perfettamente inserite nel mood malefico e tagliente che si confà a questo genere, dando prova di grande estrosità e conoscenza approfondita della materia trattata in questa sede. Stilisticamente, si assiste ad un unione decisamente proficua tra un’interpretazione classica del genere, messa in risalto da riff lunghi e maestosi, inserti melodici sufficientemente sofferti ed un impianto vocale basato giustamente sulla voce scartavetrante di J.I. ed il suo screaming penetrante, ed un’umore decisamente più moderno facilmente riscontrabile nella finezza degli arrangiamenti, nella profondità inquietante di alcuni passaggi e nell’aura vagamente misteriosa che ammanta tutto il full-length. Come detto in apertura, ci troviamo di fronte a musicisti dalla grande esperienza, capaci di fondere con grande naturalezza questi aspetti duali all’interno della loro musica, nonostante si possa grossolanamente dividere la tracklist in due parti, la prima (“Of Smoke And Mirrors”, “Malicious Seed”) più canonicamente black metal e la seconda (“Venus Rising”, “Asphyxiation”) maggiormente affascinata da una lettura meno attempata e più sperimentale rispetto ai grandi classici dei decenni passati. L’alto minutaggio dei brani e del platter nel suo complesso permettono inoltre ai Perdition Winds di sviluppare senza foga lo svolgimento delle narrazioni, andando ad aggiungere alla ferocia immediatamente percepibile dai primi momenti, tutta una serie di sensazioni negative più impalpabili che emergeranno con lo scorrere del tempo e degli ascolti in un gioco di specchi anneriti sicuramente coinvolgente ed ammaliante. Più che un semplice esercizio di stile, “Transcendent Emptiness” raccoglie al suo interno la creatività indomita di musicisti capaci e poliedrici, capaci di sforare oltre il proprio usuale seminato non solo con reverenza, ma con vera e propria personalità e carisma.

TRACKLIST

  1. Of Smoke And Mirrors
  2. Malicious Seed
  3. Saints Of The Deathfields
  4. Saturnial Void
  5. Venus Rising
  6. Asphyxiation
  7. Impious Frontier
  8. Outro
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.