PESTILENT REIGN – Pyres

Pubblicato il 28/04/2018 da
voto
7.0
  • Band: PESTILENT REIGN
  • Durata: 00:38:36
  • Disponibile dal: 16/03/2018
  • Etichetta: Rising Nemesis Records
  • Distributore:

Pestilent Reign potrebbe suonare come un nome nuovo per la maggioranza dei lettori di questo portale, ma diversi di loro, soprattutto I più attenti riguardo alle ultime uscite in campo tech-death metal, farebbero bene a segnarsi da subito questo monicker, così come il loro album di debutto “Pyres”. I tedeschi si giocano il tutto e per tutto in questo primo capitolo discografico, riuscendo a domare il loro impeto creativo nel corso di una tracklist irruenta ma calibrata allo stesso tempo. Lo stile asciutto e ‘tentacolare’ delle chitarre, insieme al registro e alla scansione vocale del cantante, richiamano in primo piano una somiglianza repentina con gli australiani Psycroptic ed il loro incedere nervoso e frammentario, influenza fondamentale nel sound dei Pestilent Reign che mantengono però una certa credibilità nei confronti di questa talvolta ingombrante similitudine grazie a strutture adeguatamente coinvolgenti ed aperture ben congeniate che allargano lo spettro stilistico dei Nostri fino ad arrivare a sonorità ben più dirette di chiara scuola americana. Gli incastri tra gli strumenti, i raddoppi di doppia cassa ed il massiccio riffing in palm mute non possono non ricordare l’attitudine ‘-core’ di gente come Dying Fetus e Misery Index, aggiungendo così un carattere aggressivo e violento anche alle parti medio-lente dell’album, finendo per raggiungere lidi completamente atmosferici nelle battute finali delle ultime canzoni. Si percepisce la volontà di costruire un percorso che abbia una sua dinamica sia ritmica che melodica insomma, senza mai eliminare nessuna delle componenti, ora tecnica ora melodica, che costruiscono il complesso tessuto delle composizioni ma tentando piuttosto di metterne in risalto le peculiarità vincenti esaltandole entrambe ma in momenti diversi. Non perdendosi in eccessivi onanismi strumentali, “Pyres” mette in mostra un utilizzo della tecnica efficace e tagliente, una conoscenza melodica di tutto rispetto ed un innata indole verso il groove che sommati insieme, rendono vorticoso ma coinvolgente il ritmo generale delle canzoni. La poca varietà a livello vocale, soprattutto se paragonata alle sopracitate successioni musicali, viene in questo caso risolta invece con un cantato incalzante ed esplosivo, che ben si adatta alla fine soprattutto alla prima parte della scaletta. Nel complesso, i Pestilent Reign dimostrano grande perizia e conoscenza nell’utilizzo dei loro strumenti, elemento che sta fortunatamente alla base di materiale tosto, articolato che trova in “Pyres” non troppi momenti di stanchezza e sicuramente numerosi spunti musicali da cui attingere per il loro prossimo futuro.

TRACKLIST

  1. Martyr
  2. You Will Kneel In Piss And Blood
  3. Saviour
  4. Ouroboros
  5. Cleanse The Flesh
  6. Zealot
  7. I.M.T.R.M.
  8. Gutter's Filth
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.