PHARAOH – Be Gone

Pubblicato il 22/07/2008 da
voto
7.0
  • Band: PHARAOH
  • Durata: 00:47:11
  • Disponibile dal: 24/04/2008
  • Etichetta: Cruz Del Sur Music
  • Distributore: Audioglobe
Terzo disco in studio per i Pharaoh, gruppo heavy metal classico legato al sound americano con leggere sfumature progressive e conosciuto più che altro per la presenza di Tim Aymar, un tempo cantante dei Control Denied, il gruppo capitanato dal defunto mastermind dei Death, Chuck Schuldiner. I Pharaoh sono una band non certo rivoluzionaria in termini di proposta musicale ma tecnicamente ineccepibile in tutti i suoi reparti e compatta anche come songwriting. Brani solidi, con un bel guitar work di Matt Johnsen ispirato e abbastanza ricercato sia sulle ritmiche che in fase solista, il tutto a sostenere la voce potente e graffiante di Tim, il vero punto di forza della band. “Be Gone” si apre con “Speak To Me”, non uno dei brani migliori del lotto ma comunque discreto nel suo riffing deciso e nelle sue linee vocali lontane dalle facili melodie che spesso caratterizzano questo tipo di uscite. La successiva “Dark New Life” appare meno convincente per via di un ritornello abbastanza scontato. Da segnalare comunque la presenza su questo pezzo di una parte solista di Mike Flyntz e Mark Reale, chitarristi dei Riot. “No Remains” è più tirata e ricorda leggermente i Blind Guardian più lineari e diretti. “Buried At Sea”, tra Jag Panzer e Omen, è un brano dal retrogusto epico, così come “Cover Your Eyes And Pray”, mid tempo dall’incedere cadenzato e supportato da riff precisi sovrastati dall’impetuoso cantato di Tim. Positivi i suoni e bello anche se non molto originale l’artwork. Un disco quindi che, pur non aggiungendo nulla a quanto già in circolazione, conferma i Pharaoh come una band interessante per chi ama il metal classico senza contaminazioni.

TRACKLIST

  1. Speak To Me
  2. Dark New Life
  3. No Remains
  4. Red Honor
  5. Buried At Sea
  6. Rats And Rope
  7. Cover Your Eyes And Pray
  8. Telepath
  9. Be Gone
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.