PHARAOH – The Longest Night

Pubblicato il 25/03/2006 da
voto
7.0
  • Band: PHARAOH
  • Durata: 00:53:06
  • Disponibile dal: 21/02/2006
  • Etichetta: Cruz Del Sur Music
  • Distributore: Audioglobe

Tornano gli americani Pharaoh dopo il buon debutto “After The Fire” datato 2003 ancora per la sempre più attiva casa discografica tricolore Cruz del Sur. Come sempre è della partita il cantante Tim Aymar, già con i Control Denied del compianto Chuck Schuldiner, band da cui l’heavy metal dei nostri è fortemente influenzato. La prima traccia, con i suoi oltre otto minuti, non fa altro che confermare quanto detto: su una solida base di classicissimo heavy metal fortemente influenzato dagli Iron Maiden, trovano spazio tecnicismi propri dei gruppi di Schuldiner e di tutti quegli act dediti, nel corso degli anni Novanta, a quel filone tecno-death-thrash tanto caro ad Atheist e Cynic, tanto per citare due nomi a caso. Le dieci canzoni qui presenti poggiano tutte su una base robusta, roboante ed aggressiva, sulla quale i componenti dei Pharaoh si divertono ad inserire spunti melodici di notevole intensità, tecnicismi a dir poco esaltanti e tanto, tanto amore per l’heavy metal classico di matrice ottantiana. Un disco molto bello, cantato alla grande e suonato in maniera impeccabile da ogni singolo musicista, destinato a piacere sia ai fan del classic metal europeo che agli amanti delle sonorità tecno-thrash americane.

TRACKLIST

  1. Sunrise
  2. I Am The Hammer
  3. In The Violet Fire
  4. By The Night Sky Endlessly
  5. The Longest Night
  6. Fighting
  7. Like A Ghost
  8. Up The Gates
  9. Never Run
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.