PHAZM – Cornerstone of the Macabre

Pubblicato il 02/12/2008 da
voto
7.0
  • Band: PHAZM
  • Durata: 00:47:13
  • Disponibile dal: 01/09/2008
  • Etichetta: Osmose Productions
  • Distributore: Audioglobe

La francese Osmose Prod. ha supportato i conterranei Phazm fin dal loro inizio. Sono passati alcuni anni e nonostante i Phazm abbiano modificato il loro sound, l’etichetta transalpina continua ad appoggiare la band giunta ora al fatidico terzo album intitolato “Cornerstone Of The Macabre”. Se vi piacciono le death metal band piene di inventiva e impavide nell’andare oltre alle solite costrizioni stilistiche che un genere quadrato come il death metal impone, allora saprete apprezzare questo terzetto. Da un death metal dalle tinte doom i Phazm si sono progressivamente, è proprio il caso di dirlo, avvicinati al rock mescolando sapientemente le varie influenze sonore. A questo va aggiunto anche che il gruppo riesce a mantenere un mood piuttosto oscuro per tutta la release. Il riffing non suona troppo anni ’70, il rock costituisce la spina dorsale di “Cornerstone Of The Macabre”, ma non affiora quasi mai in maniera evidente. I Phazm hanno un sound sufficientemente pesante, le strutture delle canzoni così come i riff non sono mai banali nè elementari, l’atmosfera un po’ macabra rende poi tutto il CD ancora più interessante. Pur non tentando mai di far maricare la propria musica a ritmi velocissimi, i Phazm non sono mai noiosi con i loro mid tempo perché il groove dei brani è quello rock, è vivo e godibile. La produzione ben realizzata chiude la quadratura del cerchio e si può proprio dire che i Phazm siano una band interessante per chi voglia spaziare al di là del puro death metal. Unico neo è la cover “Damage Inc.” dei Metallica, troppo moscia rispetto alla mitica versione originale; certo, i Phazm hanno cercato di trasporla su un piano a loro più congeniale, ma forse hanno sbagliato la scelta del brano. Pazienza, “Cornerstone Of The Macabre” rimane un album con un numero discreto di spunti interessanti.

TRACKLIST

  1. Love Me Rotten (Love Me True)
  2. The Worm on the Hook
  3. Damnation
  4. Strange Song
  5. Welcome to My Funeral
  6. The Old Smell of the Meat
  7. Mucho Mojo!
  8. The End
  9. Necrophiliac
  10. Damage Inc. (Metallica cover)
  11. Adrift
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.