POISONBLACK – A Dead Heavy Day

Pubblicato il 28/09/2008 da
voto
7.0
  • Band: POISONBLACK
  • Durata: 00:56:30
  • Disponibile dal: 01/09/2008
  • Etichetta: Century Media Records
  • Distributore: EMI

Nell’era del download digitale illegale ci vuole coraggio a pubblicare un album con un artwork di copertina come quello di “A Dead Heavy Day”, considerato soprattutto che al momento, dopo “Il Funerale” dei Sentenced, il gruppo è il lavoro a tempo indeterminato dell’ex-Sentenced Laihiala. Fortunatamente il contenuto della terza raccolta della formazione-gingillo del secondo Ville più attraente del mondo è sostanzioso e, sin dal primo ascolto, solido come mai lo è stato il materiale dei finlandesi: sostenendosi sulla ruvida voce del cantante i brani si susseguono in maniera scorrevole, pompati da un groove sempre più roccioso che valorizza sia gli uptempo di “Diane”o “Left Behind”, sia i brani più goth ed emotivi (“The Days Between” tra gli altri). Non si preoccupino le ammiratrici dal look glaciale e dalle fantasie bollenti, le melodie tormentate che hanno reso grandi i Sentenced rivivono nella passione di “X” e nel finale tragico di “Only You Can Tear Me Apart”, una ballatona lunga e strutturata con dei magnifici assoli di estrazione blues che si erge, proprio sul finale, a miglior pezzo della raccolta. Immaginate l’heavy rock di “Load” dei Metallica stravolto da innesti tastieristici Suomi Metal e in balia delle suadenti melodie di Laihiala, sempre più rocker maledetto, e avrete i Poisonblack del 2008, finalmente distaccati dal pluricitato e ingombrante passato. A settembre vi investirà una sana voglia di freddo…

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Diane
  3. Left Behind
  4. Bear The Cross
  5. A Dead Heavy Day
  6. Me Myself And I
  7. X
  8. Human-Compost
  9. The Days Between
  10. Hatelove
  11. Low Life
  12. Only You Can Tear Me Apar
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.