POSTHUM – Lights Out

Pubblicato il 14/10/2012 da
voto
7.0
  • Band: POSTHUM
  • Durata: 00:45:19
  • Disponibile dal: 21/09/2012
  • Etichetta: Indie Recordings
  • Distributore: Audioglobe

I norvegesi Posthum ci presentano un buon album di black metal mesto e atmosferico, registrato con una certa cura e lontano da quelle esasperazioni sonore e concettuali tipiche di quella frangia “depressive” del genere. Insomma, niente velleità suicide o latrati senza senso, bensì un sound mellifluo e ordinato, a tratti descrivibile come un ibrido tra gli Enslaved degli ultimi lavori e gli Alcest meno zuccherosi. Clean vocals e derive prog o shoegaze non fanno parte del bagaglio sonoro dei Posthum, che invece prediligono una forma canzone più compatta e delle trame maggiormente spoglie, quasi del tutto giocato sul guitar-work dei chitarristi Jon e Martin. Il fulcro dei brani è sempre rappresentato da una cascata di note dolenti e da ritmiche tutto sommato blande, volte a dipingere paesaggi sonori malinconici, su cui lo screaming ha gioco facile nel porre ulteriormente in risalto queste atmosfere nostalgiche. Le parti prettamente black e quelle in uptempo, pur non disdicevoli, si rivelano invece poco più di un complemento: utili forse a far risaltare maggiormente le aperture più inquiete, ma, a conti fatti, abbastanza standard nel loro appoggiarsi a classici stilemi norvegesi. La tracklist, di conseguenza, assume toni allettanti quando il sound si fa placido e ad ampio respiro – merito indubbiamente del buon gusto della band a livello di melodie – mentre un po’ meno esaltanti quando le ritmiche salgono di intensità e la rabbia prende il sopravvento su tutto il resto. Comunque, grazie in primis a pezzi come “Leave It All To Burn” o “Absence”, “Lights Out” riesce a lasciare un buon ricordo nell’ascoltatore, configurandosi come un lavoro curato a livello formale e  stilisticamente indovinato (perlopiù). Speriamo in un ammorbidimento della proposta per il futuro, per godere ulteriormente di quei tocchi di malinconia che oggi baciano i brani migliori dei Posthum.

TRACKLIST

  1. Untame
  2. Leave It All To Burn
  3. Scarecrow
  4. Red
  5. Absence
  6. Resiliant
  7. Down In Blood
  8. Summoned At Night
  9. Afterglow
  10. Lights Out
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.