PRIDE OF LIONS – The Roaring Of Dreams

Pubblicato il 20/02/2007 da
voto
8.0
  • Band: PRIDE OF LIONS
  • Durata: 01:00:00
  • Disponibile dal: 16/02/2007
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

I Pride Of Lions sono ormai sinonimo di qualità! Non vorremmo mai portare sfortuna all’ispirazione del leader Jim Peterik (ex Survivor per i più smemorati), ma è incredibile come anche al terzo tentativo i nostri non sbaglino un colpo. Chiamatelo AOR, hard rock melodico o come vi pare, ma in “The Roaring Of Dreams” ci sono dodici canzoni una più bella dell’altra che mantengono una struttura semplice e leggiadra, puntando dritto al cuore con melodie favolose. La punta di diamante del sestetto statunitense è ancora il giovane singer Toby Hitchcock, dotato di un’estensione vocale fuori dal comune, ma anche il resto della band non è da meno, col sempreverde Peterik sugli scudi fra tastiere, alcune lead vocals e soprattutto contrappunti chitarristici d’autore. In una tracklist di qualità come quella del disco in questione, riusciamo comunque ad estrarre un brano che si candida già da ora come canzone dell’anno per tutti i rocker: si tratta di “Language Of The Heart”, le cui melodie rischiano di sciogliere il Circolo Polare Artico. In mezzo tanta classe, tra le movimentate “Heaven On Earth” e “Defying Gravity”, senza dimenticare le ballate strappalacrime come “Love’s Eternal Flame” o “Astonish You”, in cui i Pride Of Lions sono maestri. In chiusura la ciliegina sulla torta nel lento “Turnaround”, ovvero un bellissimo duetto vocale tra Toby e sua sorella Tori, appena ventunenne ma già con licenza di stupire. Per gli amanti della melodia in generale, senza inutili distinzioni di categoria, “The Roaring Of Dreams” è un disco da avere assolutamente!

TRACKLIST

  1. Heaven On Earth
  2. Book Of Life
  3. Love’s Eternal Flame
  4. Language Of The Heart
  5. Let Me Let You Go
  6. Faithful Heart
  7. Defying Gravity
  8. The Roaring Of dreams
  9. Secret Of The Way
  10. Astonish You
  11. Tall Ships
  12. Turnaround
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.