PRIMAL FEAR – Angels Of Mercy – Live In Germany

Pubblicato il 08/06/2017 da
voto
5.0
  • Band: PRIMAL FEAR
  • Durata: 01:15:16
  • Disponibile dal: 05/06/2017
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore:

Ed arriva anche per i grandiosi Primal Fear il momento di realizzare il primo Blu-Ray in carriera, che ricordiamo è iniziata nientemeno che venti anni fa, e la pubblicazione di un prodotto simile per certi versi è la certificazione del buon lavoro fatto nelle ultime due decadi, in occasione di questo importante anniversario. Registrato in casa, tra le facce amiche di Stoccarda, “Angels Of Mercy” è anche un vero live album, il primo dal lontano “Live In The USA”, risalente ormai a sette anni fa. La prima cosa che ci colpisce, in negativo, è l’uso dello sfumato dopo ogni pezzo, elemento che smorza molto l’autenticità percepita del lavoro; non è comune infatti un live in ambito metal che separi nettamente le tracce invece di lasciare lo spazio al pubblico tra un brano e l’altro. Se questo può essere utile per dischi molto più patinati e ‘soft’ come “Act 1” di Tarja, in questo caso molta della carica viene meno, creando un momento morto ogni qualvolta finisce un pezzo; oltretutto questo artificio viene applicato anche tra l’intro ed il primo brano, cosa che spiazza quantomeno, e l’attacco di “Seven Seals” avviene fuori registrazione, con il brano già avviato che compare durante l’ascolto. E poco incisivo è il pubblico, evidentemente silenziato artificialmente, che manca nei momenti topici, come quando durante il chorus di “Final Embrace” Ralf lascia la parola ai fan ed i fan non si sentono per nulla, lasciando un buco clamoroso nel brano. Strumentalmente siamo di fronte ai Primal Fear dell’ultimo tour, sempre potentissimi e rocciosi ma quasi frettolosi, che sul palco saltano l’introduzione di “Angel In Black” (uno dei momenti più gradevoli e simpatici degli show risalenti agli anni passati), che accorciano l’inizio in crescendo di “Sign Of Fear”, ed altri dettagli apparentemente marginali ma caratterizzanti. A ciò aggiungiamo un mixaggio che premia prevalentemente la batteria, portandola ad un volume che copre i passaggi più delicati e meno roboanti, come la strofa di “Seven Seals”. La setlist è la stessa dell’ultimo tour ovviamente, con una fortissima presenza di brani dell’ultimo corso ma abbastanza equilibrata; colpisce l’assenza di “Chainbreaker”, presente dagli esordi, e di “Unbreakable Pt. 2”, ormai la traccia di chiusura ideale, ma con piacere troviamo quella “Rollercoaster” che chi vi scrive non ricorda così spesso in scaletta. A conti fatti una occasione sprecata per i Primal Fear.

TRACKLIST

  1. Countdown To Insanity
  2. Final Embrace
  3. In Metal We Trust
  4. Angels In Black
  5. Rulebreaker
  6. Sign Of Fear
  7. Seven Seals
  8. Angels Of Mercy
  9. The End Is Near
  10. Rollercoaster
  11. The Sky Is Burning
  12. Nuclear Fire
  13. When Death Comes Knocking
  14. Metal Is Forever
  15. Fighting The Darkness
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.