PROGENIE TERRESTRE PURA – starCross

Pubblicato il 19/06/2018 da
voto
7.5
  • Band: PROGENIE TERRESTRE PURA
  • Durata: 00:29:32
  • Disponibile dal: 11/06/2018
  • Etichetta:
  • Avantgarde Music
  • Distributore: Audioglobe

Spotify:

Apple Music:

Una delle frasi più famose della storia moderna recitava “un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità”, e celebrava con efficacia la conquista della Luna. Ecco, pochi mesi dopo l’eccellente “oltreLuna” tornano tra noi i Progenie Terrestre Pura, e analogamente a quanto avvenuto nel caso di Neil Armstrong, basta poco, in questo caso un EP che sfiora la mezz’ora di durata, per segnare un ennesimo e ottimo passo in avanti nella conquista dello spazio siderale (almeno in senso figurato) per la band veneta. Ma è superfluo parlare di localizzazione per un gruppo che, veramente, non mostra più confini. L’apertura è affidata a “Chant Of Rosha”, un breve brano fatto di campionamenti veramente raffinati e stratificati, perfetti per accendere i razzi e attraversare la stratosfera. Le quattro tacce rimanenti fanno distaccare progressivamente gli altri moduli dello shuttle, con continuità di intenti, ma un mirabile eccletismo: dall’irruenza di “Toward A Distant Moon” e “Twisted Silohuette”, cadenzate alla maniera dei Samael più distopici, ma ancora più ricche dal punto di vista delle cangianti atmosfere che toccano, passando per i momenti quasi aggrotech di “The Greatest Loss”, giù fino ad “Invocat”: quasi un sussurro attraversato da minimali ma efficaci inserti elettronici e concluso da un canto gregoriano. Se insomma le sperimentazioni non vi spaventano come scimmie davanti a un misterioso monolite, questa breve ma mirabile odissea nello spazio è un ascolto obbligato.

TRACKLIST

  1. Chant Of Rosha
  2. Toward A Distant Moon
  3. Twisted Silhouette
  4. The Greatest Loss
  5. Invocat
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.