PURIFICATION – A Torch To Pierce The Night

Pubblicato il 19/08/2012 da
voto
5.5
  • Band: PURIFICATION
  • Durata: 00:33:00
  • Disponibile dal: 14/08/2012
  • Etichetta: Bastardized Recordings
  • Distributore:

Ritornano i capitolini Purification, formazione storica della scena metal-core europea, avendo mosso i primi passi nella metà degli anni ’90 ed essendo stata protagonista di tour e apparizioni live persino negli USA e in Giappone. Dopo un’esperienza con i Doomsday durata qualche anno, il chitarrista Andrea “Monster” Campanelli ha deciso di riprendere in mano le redini della band e di confezionare un nuovo album, questa volta sponsorizzato dalla tedesca Bastardized Recordings. Coloro che hanno familiarità con il repertorio dei Nostri noteranno però che parte della tracklist di “A Torch To Pierce The Night” contiene materiale già edito, ovvero le vecchie hit “Legion” e “Lex Talionis” (la prima addirittura posta come opener), più “Anatomy Of A Failed Revolution” e “Traders Of One Thousand Diseases”, già incluse come bonus track nella ristampa del 2010 dell’album “Banging The Drums of War”. Insomma, non esattamente un ritorno nuovo di zecca. Per di più, bisogna ammettere che queste nuove versioni dei brani, come del resto alcuni aspetti dell’intera opera, non convincono granchè: la produzione, ad esempio, risulta mal gestita, con un mixaggio che soffoca la voce di Matteo Ferrari (tra l’altro già di per sè piuttosto piatta) in favore delle chitarre e persino delle tastiere; quelle poche volte che vengono utilizzate, anch’esse riescono a sotterrare la prova del vocalist! Inoltre, la batteria appare freddissima e puzza seriamente di drum machine. I pezzi – o almeno alcuni di essi – avrebbero le carte in regola per lasciare il segno, ma su questa release suonano spenti e distanti, incapaci di trasmettere quel fervore militante su cui i Purification, paladini vegan straight edge, hanno costruito la loro intera carriera. Un peccato, perchè stiamo appunto parlando di una realtà storica, che non dovrebbe concedersi passaggi a vuoto come quello in questione. I Purification, assieme ad Arkangel, Maroon, Reprisal e pochi altri, hanno fatto la storia del metal-core in Europa, miscelando cadenze hardcore con un riffing slayeriano estremamente catchy per una formula che li rese subito riconoscibili tra tanti. Dispiace quindi che “A Torch To Pierce The Night” si dimostri un biglietto da visita fuorviante: il lavoro manca spesso e volentieri di evidenziare le doti del gruppo, è privo di spinta e, nonostante possa vantare del buon songwriting, suona “finto”. Un comeback che doveva essere curato meglio.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Legion
  3. A Torch To Pierce The Night
  4. Anatomy Of A Failed Revolution
  5. Lex Talionis
  6. Traders Of One Thousand Diseases
  7. Refusal
  8. Outro
  9. Wake Up (spoken word by John Joseph)
  10. Una Antorcha Para Perforar La Noche (bonus)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.