QNTAL – Translucida

Pubblicato il 24/04/2008 da
voto
6.5
  • Band: QNTAL
  • Durata: 00:58:56
  • Disponibile dal: 29/02/2008
  • Etichetta: Drakkar Records
  • Distributore:

L’ electro-rock medioevale con la quale i Qntal vengono definiti dall’etichetta di turno, come spesso accade, non presta fede a quanto effettivamente espresso dalla band su CD, in quanto gli elementi rock di “Translucida” sono  ridotti a sporadici inserti chitarristici, a favore di una suggestiva commistione tra arcano e moderno creata da strumenti classici e synth che vanno in direzione marcatamente gotico-medioevale. Il cocktail ideato dalla band tedesca, pur delineando in più di un frangente quella componente kitsch tipica delle band germaniche, risulta nel complesso convincente, grazie agli ottimi arrangiamenti creati dal fondatore Michael Popp coadiuvato dal fido compagno Fil, bravi nel cucire in un vestito coerente, pezzetti di stoffa apparentemente inavvicinabili. L’esperienza deve aver giocato un ruolo fondamentale nella stesura dei pezzi considerando i cinque album in studio alle spalle con tanto di debutto targato 1992, infatti non possiamo nascondere una piacevole sensazione nell’ascoltare le note calde ed allo stesso tempo gelide di “Translucida”. Il problema semmai per il trio alemanno consiste nel riuscire a tenere concentrato l’ascoltatore per quasi un’ora di musica sin troppo compatta, mal supportata da linee vocali evocative, dall’approccio lirico ed ottimamente interpretate dalla singer Syrah, tuttavia poco marcate e memorizzabili. Utilizzando nei testi, differenti lingue europee, tra le quali spicca il latino, i Qntal dimostrano un’attitudine che volta le spalle a qualsiasi inerzia di mercato, qualora dovessero ripensarci però occorrerebbe al gruppo teutonico una maggior identità delle singole canzoni per rendere la propria proposta più accessibile come dimostra l’appeal sfoderato in brani come “Glacies” e “Sumer”.

TRACKLIST

  1. Sleeping
  2. Departir
  3. Slahte Wille
  4. Translucida
  5. La Froidor
  6. Glacies
  7. Worlds Of Light
  8. Obscure
  9. Sumer
  10. Amorous Desir
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.