RAMMING SPEED – Brainwreck

Pubblicato il 24/08/2009 da
voto
5.0
  • Band: RAMMING SPEED
  • Durata: 00:29:56
  • Disponibile dal: /08/2009
  • Etichetta: Candlelight
  • Distributore: Audioglobe

Gli americani Ramming Speed sono indubbiamente dei simpaticoni. Basta dare un occhio alle loro foto che circolano in rete o ad alcuni dei titoli e dei testi di questo loro primo album ("Shane Embury Is The Brad Pitt Of Grindcore" rientra senz’altro fra i titoli dell’anno). Da qui a considerarli un nome degno di nota però il passo è lungo. Perchè il loro thrash metal rozzo venato di crust e grind – a tratti vicinissimo a quello dei connazionali Municipal Waste – è di quelli che ti scivolano addosso senza lasciare alcuna traccia. In questo genere va benissimo essere schietti ed essenziali, ma non a tutti riesce di risultare convincenti con canzoni di due minuti scarsi giocate su riff presi in prestito da dischi thrash di oltre vent’anni fa e rielaborati in una chiave più punkeggiante. I suddetti Municipal Waste vi riescono, eccome, i Ramming Speed no o comunque solo di rado. Purtroppo manca loro l’ispirazione degli autori di "The Art Of Partying", nonchè una resa sonora all’altezza della situazione: il mixaggio ha lasciato le chitarre in sottofondo, mentre ha dato troppo spazio alla voce, la quale, tra l’altro, è del tutto nella norma. È dunque un debutto che lascia alquanto freddi, questo "Brainwreck"… di sicuro esce in un momento favorevole per questo genere di sonorità, tuttavia, considerati i suoi suddetti limiti, non crediamo che riuscirà a trascinare il gruppo fuori dall’anonimato.

TRACKLIST

  1. Speed Trials
  2. The Threat...
  3. Lazer Assault
  4. All in All
  5. Shane Embury is the Brad Pitt of Grindcore
  6. Bogus Facade
  7. Sound the Alarm
  8. Immigrant Song
  9. Political Party
  10. Man vs. Machine
  11. Arrested Development
  12. A Modern Myth
  13. Heavy Metal Thunder
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.