RAMMSTEIN – Reise, Reise

Pubblicato il 12/10/2004 da
voto
7.5
  • Band: RAMMSTEIN
  • Durata: 00:59:38
  • Disponibile dal: 12/10/2004
  • Etichetta:
  • Distributore: Universal

A seguito del grandissimo successo riscosso da “Mutter”, disco che ha consacrato i tedeschi Rammstein nell’olimpo dei grandi, era in un certo senso inevitabile che la band si ispirasse al suddetto capolavoro per dar vita al nuovo “Reise, Reise”. Questa volta però Till Lindemann e compagni decidono di propendere per un sound sì marziale e gotico, ma più quadrato ed aggressivo rispetto al precedente lavoro; paradossalmente proprio la title track è l’esempio che più si avvicina al pluridecorato “Mutter”, mentre la successiva “Mein Tell” ruggisce di inarrestabile aggressività grazie a mid tempo incalzanti e chitarre ultra compresse; in più, la batteria di Christoph Schneider gode finalmente di una smisurata potenza mai sentita prima d’ora. “Reise, Reise” non manca certo di sorprese a partire da “Los”, un brano “minimale” , dark ed angosciante in cui i chitarroni ultra distorti sono assenti e lasciano spazio a suoni più “unplugged” e genuini. Si prosegue con “Amerika”, inquietante inno (cantato a metà fra inglese e tedesco) dalla struttura lineare che sicuramente dal vivo scatenerà cori fragorosi, ma che sul versante del testo sembra una bell’e buona presa in giro (ironica) per il Paese a stelle e strisce. Ad un primo ascolto è impossibile non far paralleli con il già citato “Mutter” – di similitudini ce ne sono, eccome, a partire dalle atmosfere cupe e gotiche e dagli innesti elettronici – ma a forza di far passare il cd sul lettore si potranno percepire tanti nuovi elementi, dalla produzione al sound più potente, passando per la struttura dei brani stessi. Secondo la nostra previsione “Reise, Reise” ha tutte le carte necessarie per bissare il successo ottenuto in passato proprio perché i Rammstein si confermano una delle realtà più in forma in ambito di metal “moderno”. Ricordo come se fosse ieri l’uscita del debut “Herzeleidhnh’, disco da un lato acerbo ma contenente spunti interessanti: da allora sono passati ben nove anni ed i Rammstein sono cresciuti fino a divenire una delle più grandi realtà della Germania. Avanti così.

TRACKLIST

  1. Reise, Reise
  2. Mein Teil
  3. Dalai Lama
  4. Keine Lust
  5. Los
  6. Amerika
  7. Moskau
  8. Morgenstern
  9. Stein Um Stein
  10. Ohne Dich
  11. Amour
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.