REQUIEM (SWI) – Government Denies Knowledge

Pubblicato il 09/01/2006 da
voto
4.0
  • Band: REQUIEM (SWI)
  • Durata: 00:35:35
  • Disponibile dal: /01/2006
  • Etichetta:
  • Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe
Streaming non ancora disponibile

I death metallers svizzeri Requiem giungono con questo “Government Denies Knowledge” al traguardo del secondo album in carriera. Promossi dalla Massacre Records – casa discografica che solitamente pubblica tutt’altro genere di dischi – i nostri ci presentano nei quaranta minuti del platter il solito compendio di riff grezzissimi, blast beat e growling vocals sentito e risentito già migliaia di volte. Dotati di una discreta tecnica ma assolutamente carenti sotto il profilo della personalità, i Requiem non fanno altro che scopiazzare a destra e a manca, proponendo un death metal decisamente piatto e incolore, poco ispirato e per nulla coinvolgente. Inutile mettersi a citare i nomi a cui si ispirano, basti sapere che nel corso della tracklist praticamente ogni mostro sacro del genere viene plagiato almeno una volta. Inoltre, la produzione è tutt’altro che brillante e curata. Insomma, noi non sappiamo proprio a chi potrebbe interessare un tale lavoro… zero carisma, zero originalità, zero ispirazione. Un sottobicchiere? Poco ci manca…

TRACKLIST

  1. Government Denies Knowledge
  2. Extinct By Evolution
  3. Inconsistent Consequences
  4. Bloodcult
  5. Signal Zero
  6. Sonderkommando 12
  7. Diary Of A Damaged Brain
  8. Supremacy
  9. Setting The Score
  10. Two Sides Within
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.