RESISTANCE – Patents Of Control

Pubblicato il 21/01/2008 da
voto
4.5
  • Band: RESISTANCE
  • Durata: 00:50:55
  • Disponibile dal: 19/10/2007
  • Etichetta: Lion Music
  • Distributore: Frontiers

Gli statunitensi Resistance si presentano al delicato traguardo del secondo disco con un ambizioso concept album che cerca di amalgamare sonorità classiche ad una aggressività tipicamente thrash metal. Tentativo che purtroppo resta intrappolato nelle menti dei cinque musicisti a stelle e strisce, impietosamente traditi dalle sconnesse e confuse undici tracce del disco in questione. La band passa all’interno della stessa canzone da accelerazioni power metal a devastanti passaggi thrashy con la delicatezza di un elefante, per non parlare dell’inclusione di elementi classic dal retrogusto epico di certi frangenti. Emblematica in questo senso è “Parential Shift”, caratterizzata dal potente thrash  del riff iniziale, la canzone prosegue tra rallentamenti classici e parti aggressive con tanto di growl, con una logica tutta sua che raggiunge l’apice nel break di stampo hard rock a metà del pezzo. Difficile trovare un filo conduttore in mezzo al caos sonoro prodotto dai Resistance anche dopo numerosi ascolti, riusciamo appena a captare una serie di intuizioni interessanti nel riffing e nella ritmica che prese singolarmente appaiono perlomeno piacevoli, pur precisandone la scarsa vena innovativa che le contraddistingue. Ad aggravare la situazione ci pensano poi le vocals sguaiate del singer Robbie Hett, poco disciplinate dal punto di vista tecnico,  intente a seguire linee quasi mai di qualità e mal supportate dai cori dei compagni. L’iniziale stato di confusione che si materializza nella mente dell’ascoltatore durante le prime note di “One Way”, lascerà presto spazio alla netta sensazione che si tratti di un disco scadente e pretenzioso.

TRACKLIST

  1. Inhumanation
  2. End Of Today
  3. Ashes Of Tomorrow
  4. One Nation Under G.O.D.
  5. Confession Of The Blackheart
  6. Paternal Shift
  7. Cerebral Screams
  8. Technochrist
  9. The Cleansing
  10. The Alpha & The Omega
  11. Mirrors Black
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.