RESTOS HUMANOS – Restos Humanos

Pubblicato il 16/02/2017 da
voto
6.5
  • Band: RESTOS HUMANOS
  • Durata: 00:22:39
  • Disponibile dal: 12/02/2017
  • Etichetta: Grindfather Productions
  • Distributore:

Nati nel 2013 per volontà del cantante/chitarrista di origini colombiane Julian Serrato, i Restos Humanos giungono al traguardo della prima prova sulla ‘lunga’ distanza (le virgolette sono d’obbligo) dopo una gavetta fatta di demo, split e concerti negli squat di mezza Italia. Un modus operandi che da sempre, soprattutto in campo death/hardcore/grind, consente di raccogliere buoni frutti, e i cui presupposti vengono ampiamente rispettati negli otto brani che compongono questo disco omonimo, assalto all’arma bianca che odora di marciume, depravazione e di atmosfere prese di peso dal cinema splatter degli anni ’70 e ’80. Fin dall’incedere caracollante di “Incipit della Morte”, i Nostri ci tengono insomma a distanziarsi dalle evoluzioni della recente scuola grindcore (sempre più sfumata di sludge, ‘post’ e di tutto ciò che sta nel mezzo), abbracciando una proposta che fa della semplicità e dell’immediatezza i suoi punti di forza, alla maniera di tanti gruppi estremi dei Nineties. Musica pensata appositamente per essere replicata dal vivo, in grado di richiamare ora le gesta putrescenti di Impetigo e Machetazo, ora l’attitudine stradaiola degli Entombed di “Wolverine Blues”, senza rinunciare a puntate nel puro crust/d-beat con cui, per forza di cose, il terzetto di Treviso deve essere entrato in contatto durante la sua attività live. Una rapida sequenza di riff memorizzabili, ritmiche deraglianti e vocals rozzissime che non lascia spazio a dubbi circa le intenzioni del progetto, forse un po’ ingenuo nei primi episodi della tracklist ma in grado di assestare due bei colpi all’altezza di “Quelli delle Catacombe” e “Black Sunday”, il cui afflato melodico speriamo venga nuovamente approfondito in futuro. Continueremo senza dubbio a seguirli.

TRACKLIST

  1. Incipit della Morte
  2. Aquel Aquel Ojo...
  3. Creaturas desde la Selva
  4. Trasportando una Cabeza en el Maletero
  5. Histrión Asesino
  6. Quelli delle Catacombe
  7. Black Sunday
  8. Escafismo
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.