RICHIE KOTZEN – Change

Pubblicato il 07/10/2003 da
voto
8.0
  • Band: RICHIE KOTZEN
  • Durata:
  • Disponibile dal: 25/08/2003
  • Etichetta: Frontiers
  • Distributore: Frontiers

Spotify:

Apple Music:

Richie Kotzen è semplicemente uno dei più grandi chitarristi viventi, un talento assoluto che ad appena 30 anni può vantare un bagaglio di esperienze da far invidia ad un veterano della sei corde. Da giovane shredder lanciato sul mercato da Mike Varney alle sue collaborazioni con Stanley Clarke ed in tandem con Greg Howe, si è costruito una solida fama di virtuoso, alimentata a dismisura dalla sua breve militanza con due delle formazioni più popolari del pianeta, vale a dire Poison e Mr Big. Esperienze preziose che inevitabilmente hanno avuto un riflesso sulla sua musica, se è vero che già a partire dal precedente “Slow” emergevano composizioni dal forte appeal commerciale, brani che riuscivano a legare sapientemente strutture pop, innesti funky ed un evidente passione per il jazz di George Benson. “Change” prosegue questo discorso musicale, ma denota delle radici comuni con quelle sonorità post grunge che avevano caratterizzato l’ultima fase dei Mr Big (quella di “Actual Size”), il tutto caratterizzato dalla sua bellissima voce. “Forever One” si muove su territori cari agli Stone Temple Pilots, affiancata da brani prettamente rock quali “Get A Life” e da tracce acustiche molto ispirate quali la titletrack o la riproposizione del classico di casa Mr Big “Shine”. Inutile rimarcare la sua preparazione tecnica, qui poco esibita per lasciare spazio ai propri brani, nonostante la presenza in chiusura di lavoro di “Unity”, saggio strumentale di stampo bee bop. Disco che ci restituisce un grande chitarrista ed un compositore ispirato. Consigliatissimo.

TRACKLIST

  1. Forever One
  2. Get a Life
  3. Change
  4. Don't Ask
  5. Deeper (Into You)
  6. High
  7. Am I Dreamin
  8. Shine (Acoustic Version)
  9. Good For Me
  10. Fast Money Fast Cars
  11. Unity (Jazz Bee Bop Instrumental)
  12. Out Take (Bonus Track)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.