ROTTING CHRIST / VARATHRON – Duality Of The Unholy Existence

Pubblicato il 05/09/2019 da
voto
7.0
  • Band: VARATHRON
  • Durata: 00:09:26
  • Disponibile dal: 28/06/2019
  • Etichetta: Hells Headbangers
  • Distributore:

L’estate puzza di zolfo: la Hells Headbangers rilascia un sette pollici firmato da due potenze luciferine quali Rotting Christ e Varathron, uniti per la prima volta in un EP tutto made in Grecia. “Duality Of The Unholy Existence” dura appena dieci minuti ed è un Giano bifronte smostrato e nero come il Tartaro: da una parte la roboante “Spiritus Sancti” di Sakis e soci – volta forse a testare i nuovi innesti al basso e chitarra, dall’altra la scudisciata violenta di “Shaytan” dei ‘cugini’ Varathron, che (anche) stavolta escono vincitori da un ipotetico confronto. Infatti, se il loro pezzo è carico di black  grintoso ed ispirato, con un riff trascinantissimo che emana un magnifico tanfo di black metal ellenico fin dal primo accordo, rallentamenti epici e vocals abrasive, quello dei Rotting Christ sembra (purtroppo) ‘impallidire’ a confronto, con il ‘solito’ giro di chitarre e batteria martellanti, bellicosi… ed uguali ad un po’ troppe cose sentite ultimamente in casa Tolis. Questa costanza nel perseverare sullo stesso ritmo è al tempo stesso un punto di forza per i live (dove indiscutibilmente i Rotting Christ hanno pochi rivali in termini di cuore, energie e violenza) e una pecca sui dischi, perchè alla lunga la carica violenta emanata può risultare appiattita e priva di mordente. Poichè si tratta di due colonne portanti di un’intera scena ve ne consigliamo comunque l’ascolto, raccomandando però l’acquisto solo a completisti e collezionisti adepti della fiamma più blasfema.

TRACKLIST

  1. Spiritus Sancti
  2. Shayatan
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.