SACRED STEEL – Hammer Of Destruction

Pubblicato il 14/01/2007 da
voto
6.0
  • Band: SACRED STEEL
  • Durata: 00:48:00
  • Disponibile dal: 04/12/2006
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Audioglobe

Siamo giunti all’ormai sesta produzione in studio ad opera del simpatico e borchiatissimo singer Gerritz P.Mutz & soci, che, anche in occasione del disco che tira le somme dei primi dieci anni di attività, non ci presentano nulla di nuovo: il solito heavy metal roccioso e veloce figlio delle tradizioni teutoniche e americane, gonfio di cattiveria, cavalcate epiche e testi espliciti, il tutto condito da un invito piuttosto chiaro a chi non si nutre in modo intransigente e quotidianamente di heavy metal a stare lontani da questa release. “Hammer Of Destruction” è il classico disco, insomma, che non ha bisogno di presentazioni, potendosi descrivere agilmente da sé in due parole o poco più: ci limitiamo a segnalare, in questa sede, che l’heavy metal della band ha perso un po’ di smalto rispetto ai due precedenti full-length (anche la produzione non è delle migliori), mantenendosi comunque su un livello più che sufficiente, che permette di regalarci buoni pezzi come le prime due mine sonore che rispondono al nome di “Hammer Of Destruction” e “Where Demons Dare To Tread”. Ancora una volta, non abbiano paura i defender più incalliti ed i die-hard fan della band, perché troveranno pane per i loro denti, e nemmeno una piccola concessione a qualcosa che abbia anche il vago sentore di non essere heavy metal: tutti gli altri, sapendo cosa aspettarsi, possono invece prendere direttamente in considerazione l’ipotesi di volgere il loro sguardo altrove…

TRACKLIST

  1. Hammer Of Destruction
  2. Where Demons Dare To Tread
  3. Maniacs Of Speed
  4. Blood And Thunder
  5. Impaled By Metal
  6. Descent Of A Lost Soul
  7. Black Church
  8. Generally Hostile (cover Jag Panzer)
  9. Plague Of Terror
  10. Sword And Axes
  11. The Torch Of Sin
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.