SARGEIST – Let The Devil In

Pubblicato il 23/11/2010 da
voto
8.5
  • Band: SARGEIST
  • Durata: 00:46:45
  • Disponibile dal: 09/11/2010
  • Etichetta: Moribund Records
  • Distributore: Masterpiece
Il trio infernale colpisce ancora! Il nuovo e terzo album dei Sargeist, intitolato non a caso "Let The Devil In", è un capolavoro assoluto di black metal, senza fare troppi paragoni cervellotici si può affermare che siamo davanti ad uno dei migliori album black metal dell’anno! Ma non scopriamo di certo i Sargeist a fine del 2010, già dal momento della loro fondazione nel 1999 questi messia neri sembravano avere l’appoggio del diavolo per diventare una band di tutto rispetto. D’altro canto, se uniamo il mastermind degli Horna al verbo nero e al martello delle streghe dei Behexen, i Sargeist non potevano deludere. Il monito dei Sargeist è potente, la terra nera per eccellenza è proprio quella dei mille laghi: la Finlandia. La classe e la fede al verbo dell’underground vige ancora integra in questa terra, e ancora nel 2010 può offrire un panorama musicale da brividi. Ma i Sargeist non sono un semplice passatempo per Shatraug, Torog e Horns, non sono neanche un side project, ma una band vera e propria capace di dare alle stampe tre album blasfemi e dannatamente affascinanti che hanno fatto nascere biechi discepoli della fiamma nera un po’ ovunque. "Let The Devil In" è un’esortazione (o un comando vero e proprio) a farsi impossessare dal verbo nero della musica dei Sargeist, un’esperienza che va accettata, anzi, cercata ardentemente. Come non ricordare la forza dirompente e satanica del debut "Satanic Black Devotion"? Impossibile scordarsi di tanta venerazione alle Tenebre esibita con così vivida dedizione, ed il nuovo "Let The Devil In" non farà altro che riaccendere in voi quella voglia morbosa di sentirsi addosso bruciare l’anima. Si parte con la mastodontica "Empire Of Suffering", il cui titolo è solo un preludio a ciò che vi accadrà durante questi tre quarti d’ora. Poco importa se appoggiate o osteggiate con tutte le forze un gruppo che è (prima ancora di dichiararsi) satanista, l’ardore delle fiamme che corrodono lo spirito dei Sargeist è una visione onirica per chiunque si avvicini a questa band, scoprendo davvero il vero significato del black metal; e poco importa, ancora, se siamo nel 2010 e non più nei primi ’90! Qui le chitarre sono meno ‘zanzarose’ rispetto al debutto, ma rimangono fedeli al sound ed allo stile dell’ottimo "Disciple Of The Heinous Path". In questo album che non conosce pause e compromessi di sorta, ma in cui a dominare è l’atmosfera infernale, si distinguono dal blocco monolitico solo la pacata e melodica "Burning Voice Of Adoration" ed il ritornello della titletrack, davvero demoniaco e che va assolutamente ascoltato con le porte dell’animo aperte. "Let The Devil In"… e, a fine ascolto, la dimora del vostro animo non sarà più vuota.

TRACKLIST

  1. Empire Of Suffering
  2. A Spell To Awaken The Temple
  3. From The Black Coffin Lair
  4. Burning Voice Of Adoration
  5. Nocturnal Revelation
  6. Discovering The Enshrouded Eye
  7. Let The Devil In
  8. Sanguine Rituals
  9. Twilight Breath Of Satan
  10. As Darkness Tears The World Apart
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.