SATAN – In Nomine Hirci

Pubblicato il 26/01/2004 da
voto
4.0
  • Band: SATAN
  • Durata:
  • Disponibile dal: 26/01/2004
  • Etichetta: Il Male Production
  • Distributore:

Mi dispiace sinceramente stroncare un gruppo italiano, visto che conosco bene i travagli che stanno dietro alla realizzazione di un album; per questi Satan, tuttavia, è davvero impossibile passare sopra le voragini compositive che affliggono “In Nomine Hirci”. Innanzitutto: perché voler apparire ciò che non si è? Industrial black metal si definisce la band in questione, ma all’ascolto del demo appare chiaro che le due componenti sonore sopra elencate non sono state in alcun modo amalgamate dal duo. Ad una prima parte del demo decisamente black metal, corrisponde infatti un trittico di brani posti in chiusura che si rifanno a sonorità vagamente industriali, così che la netta divisione tra le due influenze della band impedisce alla reciproca contaminazione di avere luogo. In questa ottica mi sembra corretto giudicare separatamente le due tranche di cui si compone questo “In Nomine Hirci”. Per quanto riguarda l’aspetto black metal dei Satan, direi che le influenze principali vanno ricercate nei Darkthrone periodo “A Blaze In The Northern Sky”; produzione inascoltabile a parte, le composizioni risultano stagnanti e decisamente poco creative, spesso al limite dell’improvvisazione. Il citato terzetto “industrial” non migliora di molto la situazione, presentando brani poco studiati e decisamente interlocutorii (chi ve l’ha fatto fare di mettere i campioni di Robbie Williams nel pezzo conclusivo?). In definitiva ci troviamo di fronte ad un demo decisamente insufficiente; consiglierei alla band di prendersi un po’ di tempo prima di registrare il prossimo lavoro.

TRACKLIST

  1. Necrogoat Of Armageddon
  2. Black Misanthropy
  3. Human Extermination
  4. Bastard Nazarene
  5. The Key For Black Wisdom
  6. Book Of Silence
  7. Temple Of Noisex
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.