SATANIC WARMASTER – Nachzehrer

Pubblicato il 15/02/2011 da
voto
7.5
  • Band: SATANIC WARMASTER
  • Durata: 00:40:37
  • Disponibile dal: 18/08/2010
  • Etichetta: Werewolf Records
  • Distributore:

Per nostra fortuna in giro ci sono ancora gruppi come i Satanic Warmaster! Il black metal underground ed incontaminato esiste ancora, la fiamma nera non ha smesso di ardere e anche stavolta il risultato è eccelso: il nuovo “Nachzehrer” è un album di ottima fattura. Il trademark che Nazgul imprime alla band nel corso degli anni non cambia, ma migliora. Sebbene siano passati cinque anni tra il precedente full length studio album “Carelian Satanist Madness” a la nuova black opera dei Satanic Warmaster, la band nel frattempo ha inciso un full length album live e ben dieci altre produzioni tra best of, EP e split CD (tra cui quello, stupendo, assieme ai Behexen). Ma alla vigilia dell’uscita di un nuovo lavoro le aspettative sono sempre tante e anche stavolta sono state appagate. Dopo l’(in)evitabile intro, l’album si apre subito con una produzione garage fatta a ragion veduta perché anche il true black metal segue un criterio in sala di registrazione. Questa canzone d’apertura è pura poesia black metal, che riserva persino una sorpresa che non vi sveleremo certo in questa sede. Il secondo brano dell’album, per ‘bilanciare’ il riffing melodico della canzone precedente, è all’insegna del black/thrash primordiale, sembra davvero di essere tornati indietro di vent’anni e di rivivere le cupe emozioni di album come “The Return…” dei Bathory! Niente di nuovo per i Satanic Warmaster, ma il lato retrò del gruppo, qui svelato in modo alternato al classico sound Finnish black metal, fa decisamente alzare le quotazioni dei Nostri. Si continua con il classico trademark della band, costruito nel corso degli anni con passione e sudore fino a giungere al momento più intenso del CD: “One Shining Star” è un capolavoro assoluto black metal, il ritmo è prima incalzante, poi devastante ed infine si tramuta in un finale atmosferico carico di pathos. Con la successiva “Bestial Dakness” già dal titolo capiamo che qui si risprofonda negli abissi del metal estremo grezzo old style ma il brano, seppur marcio, è molto brutale. Si finisce con una conclusione epica ed evocativa che dona finalmente un po’ di pace al vostro animo violentato da tanta magia nera. I Satanic Warmaster, anche se non c’erano dubbi al riguardo, si confermano una delle band trainanti non solo della folta scena finnica black metal, ma di quella internazionale. Musica da imitare!

TRACKLIST

  1. Intro
  2. Satan’s Werewolf
  3. Vampires
  4. Warmaster Returns
  5. One Shining Star
  6. Bestial Darkness
  7. Rotting Raven’s Blood
  8. Utug-Hul
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.