SAVATAGE – The Dungeons Are Calling

Pubblicato il 22/03/1984 da
voto
7.0
  • Band: SAVATAGE
  • Durata: 00:24:44
  • Disponibile dal: 22/03/1983
  • Etichetta: Combat Records
  • Distributore:

Più propriamente un EP e non una vera seconda release per i Savatage, ”Dungeons Are Calling” è il prodotto più controverso della carriera della band floridiana. Da un lato abbiamo il fatto, indiscutibile, che le sette canzoni qui incluse siano in toto costituite dagli ‘scarti’ dell’album precedente, “Sirens”. D’altro canto, è altrettanto indiscutibile il fatto che stroncare un classico come “By The Grace Of The Witch”, ripreso per anni in sede live dalla band, o considerare il capolavoro “City Beneath The Surface” come un semplice scarto sia alquanto ingeneroso, oltre che concettualmente errato. Di fatto, provenendo questi brani dalle stesse sessioni compositive di “Sirens”, il background musicale su cui essi si sviluppano è necessariamente lo stesso, quindi anche qui è logico trovare quegli elementi che concorreranno a fissare il successo della band negli Anni ’90. Anche stavolta è la title-track ad introdurre l’album, e i synth presenti nei primi cinque minuti sono già alfieri dell’amore che i Nostri nutriranno sempre per un sound più raffinato e completo. Ancora una volta il riffing si mostra da subito personale e definito, e troviamo anche Jon in forma splendida, maligno e rude come nei suoi momenti migliori. Un’altra pietra miliare è, come dicevamo, la successiva “By The Grace Of The Witch”, pezzo potente e ispirato che rappresenterà l’operato della band per parecchi anni a venire. Se anche le successive “Visions” e “Mida’s Knight” sono semplici esempi di quadrato metal americano, seppur arricchite da assoli denotanti già allora una certa genialità, la già citata “City Beneath The Surface” rappresenta invece un altro fumoso gioiello della musica che fu, impreziosita da oscuri synth e dalla teatralità della buona performance vocale. “The Whip” e l’evitabile semi-ballad finale “Fighting For Your Love” completano il quadro di un album ancora acerbo ed incompleto, ma contenente ben tre brani (su sette) che hanno avuto qualcosa da dire per molto tempo e che ancora adesso rappresentano degnamente le caratteristiche musicali distintive dei Savatage.

TRACKLIST

  1. The Dungeons Are Calling
  2. By The Grace Of The Witch
  3. Visions
  4. Mida's Knight
  5. The City Beneath The Surface
  6. The Whip
  7. Fighting For Your Love
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.