SCENARIO – A Feareful Symmetry

Pubblicato il 04/04/2002 da
voto
7
  • Band: SCENARIO
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
Streaming non ancora disponibile

Davvero un gran bel disco questo esordio degli Scenario, gruppo che dimostra di possedere grandi doti tecniche, anche senza riempire le canzoni di inutili virtuosismi, dimostrando che le capacità artistiche di un musicista non si misurano in base alla velocità del metronomo, ma cosa molto più rara, con la capacità di saper creare semplicemente delle belle canzoni.
“A Fearful Symmetry” non è però, un album di facile ascolto: ci troviamo infatti a fare i conti con un progressive metal che non ha nulla da invidiare ai gruppi più in vista del genere, reso molto più interessante dai continui richiami melodici, soprattutto in chiave chitarristica; destinato quindi ad un ascoltatore appassionato di Dream Theater, Vanden Plas e Elegy, senz’ombra di dubbio.
“Time Vacuity”, “I’m Not Insane”, e soprattutto “Message”, sono degli ottimi brani, che godono di una sorprendente ispirazione; ma il bello arriva con “Godot’s Arrival”, canzone divisa in tre parti(“The Arrival”, “In This Scenario” e “The Cracking Point”): tre parti collegate tra loro, una prima volta da un arpeggio di chitarra, mentre l’inizio della terza parte viene introdotta da un piacevole solo sempre di chitarra ma con un giro di tastiera come tappeto, per poi rincorrersi con parti soliste per buona parte della canzone.
In un disco del genere non poteva certo mancare un lento e infatti alla fine c’è anche quello; è infatti “Tin Soldier” a chiudere un disco brillante che farà felici tutti gli amanti del genere, dimostrando che anche qui da noi si possono fare le cose sul serio.

TRACKLIST

  1. Time Vacuity
  2. The Fall
  3. I’m Not Insane
  4. My Pride
  5. Message
  6. Godot’s Arrival:
  7. a) The Arrival
  8. b) In This Scenario
  9. c) The Cracking Point
  10. Tin Soldier
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.