SCHAMMASCH – Contradiction

Pubblicato il 20/11/2014 da
voto
7.0
  • Band: SCHAMMASCH
  • Durata: 01:24:12
  • Disponibile dal: 22/04/2014
  • Etichetta: Prosthetic Records
  • Distributore: Audioglobe

Nove brani, due dischi e la bellezza di ottantacinque minuti di musica. Non si può certo dire che gli svizzeri Schammasch abbiano fatto le cose in piccolo per questa loro seconda prova sulla lunga distanza! Una lucida presa di coscienza, sottolineata anche dal passaggio dalla minuscola Black Tower Productions alla sempre più intraprendente Prosthetic Records, che ha spinto il gruppo a cimentarsi in un concept lirico-musicale ambiziosissimo e parecchio rischioso in un’epoca come la nostra, caratterizzata da ascolti fugaci e distratti. Stilisticamente, questo “Contradiction” potrebbe essere visto come un gigantesco melting pot all’interno del quale convivono, intrecciandosi e sovrapponendosi fra loro, le correnti estreme più disparate: dal death metal epico-marziale dei Behemoth al black metal ipnotico dei connazionali Dark Fortress (non a caso l’album è stato prodotto da V. Santura nei suoi Woodshed Studio), passando per delicate parentesi mediorientali e grevi digressioni post-doom. Tantissima la carne messa al fuoco dal quartetto che, sebbene ricorra a qualche lungaggine di troppo, si fa segnalare ugualmente come una realtà solida e preparata, sempre pronta ad esplorare i vari lati del proprio temperamento. Da qui la scelta di stendere la tracklist su due dischi: uno più tradizionale e violento, l’altro più complesso e stratificato, con una netta predilezione verso trame riflessive e simil-liturgiche. Dal canto nostro, troviamo che sia proprio quest’ultima la strada da seguire, portando avanti il discorso di brani come “Serpent Silence” e “JHWH” (entrambi notevolissimi) anzichè quello di una “Provoking Spiritual Collapse”, troppo vincolata alle gesta di Nergal e soci per lasciare effettivamente il segno. Insomma, non lasciatevi spaventare dalla sua mole e date una possibilità a “Contradiction”: tra qualche anno potremmo parlare degli Schammasch come di un nuovo punto di riferimento della scena black/death europea.

TRACKLIST

  1. Contradiction (CD 1)
  2. Split My Tongue (CD 1)
  3. Provoking Spiritual Collapse (CD 1)
  4. Until Our Poison Devours Us (CD 1)
  5. Crown (CD 1)
  6. The Inner Word (CD 2)
  7. Serpent Silence (CD 2)
  8. Golden Light (CD 2)
  9. JHWH (CD 2)
1 commento
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.