SEVENDUST – All I See Is War

Pubblicato il 11/06/2018 da
voto
7.5
  • Band: SEVENDUST
  • Durata: 00:45:35
  • Disponibile dal: 11/05/2018
  • Etichetta: Rise Records
  • Distributore:

In attesa di festeggiare l’anno prossimo il quarto di secolo di attività – un’enormità soprattutto all’interno di un genere pieno di band ‘usa & getta’ come il nu-metal, e a maggior ragione considerando che la line-up, al netto di una breve parentesi senza Clint Lowery, è la stessa di sempre – tornano i Sevendust con il loro dodicesimo album in studio, primo sotto l’egida della Rise Records. Il cambio di etichetta non è però l’unica novità, visto che, dopo una serie di dischi autoprodotti, il quintetto di Atlanta è tornato a lavorare con un produttore esterno, Michael Baskette, con il dichiarato intento di riprendere a livello di produzione le atmosfere dei loro primi lavori, in una sorta di reboot di “Home”. Stante questa premessa, è noto ai più come i 7Dust abbiano fatto della coerenza stilistica un marchio di fabbrica, per cui anche stavolta non si segnalano particolari stravolgimenti rispetto al passato recente; nondimeno, canzoni come “Dirty”, “Unforgiven” e “Sickness” sembrano spinte da una marcia in più, unendo l’aggressività degli esordi con la maturità compositiva sviluppata in tutti questi anni anche al di fuori della band madre (oltre ai Projected e ai Call Me No One, è in arrivo anche un solo project di Witherspoon). Aggiungiamoci sul finale un paio di pezzi dal fascino più misterioso – “Not Original” e “Life Deceives You”, in cui suadenti note di pianoforte ci trasportano in una dimensione in stile Stranger Things – ed ecco spiegato il mezzo punto in più di “All I See This War” rispetto al suo predecessore, a conferma di una band che, nonostante sia ormai prossima alle nozze d’argento, non ha perso la passione e l’ispirazione degli esordi. Tu chiamali, se vuoi, i Motorhead del nu-metal.

TRACKLIST

  1. Dirty
  2. God Bites His Tongue
  3. Medicated 4. Unforgiven
  4. Sickness
  5. Cheers
  6. Risen
  7. Moments
  8. Not Original
  9. Descent
  10. Life Deceives You
  11. The Truth
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.