SEVENTH SEAL – The Sacred Test

Pubblicato il 08/10/2008 da
voto
6.5
  • Band: SEVENTH SEAL
  • Durata: 01:00:07
  • Disponibile dal: 14/06/2008
  • Etichetta: My Graveyard Productions
  • Distributore: Masterpiece

“The Sacred Test” è il secondo disco per i toscani Seventh Seal, band ormai attiva da dodici anni. Il gruppo è tecnicamente ben preparato e propone un metal in stile anni ottanta che pesca sia dal power che dalla NWOBHM con un occhio anche al classic d’Oltreoceano. Segno distintivo del quintetto è sicuramente la brava cantante Chiara Luci, decisamente più affine ad una Doro Pesch che alle vocalist di stampo simil-lirico oggi in voga. Sebbene il disco non presenti nulla di particolarmente originale, contiene comunque diversi brani convincenti. E’ il caso della titletrack, heavy-power metal song molto diretta e classica posta subito in apertura. Si prosegue con “Lucifer’s Cry”, brano lungo e articolato tra cavalcate e parti più tranquille che richiama fortemente gli Iron Maiden soprattutto nel guitar work, tra soli armonizzati e giri melodici. Sterzata su territori più power con “The End Of The Day”, tra Gamma Ray e primi Blind Guardian, con Chiara impegnata in un ritornello molto immediato e su tonalità altissime. Anche la tirata “The Seventh Seal” si muove su coordinate simili, con accelerazioni in doppia cassa, riff di matrice Running Wild e melodie alla Helloween degli esordi. Meno convincenti e un po’ troppo scolastiche “A Fire Of Destruction”, dove però spicca una parte strumentale centrale con il basso di Andrea Mati in primo piano, e il lento “I’m Free”, brano che dopo una bella strofa non trova un ritornello altrettanto efficace. Anche la strumentale “The Prisoner” appare abbastanza superflua e non lascia molto dopo il suo passaggio, mentre è decisamente migliore “A Wind From The West”, pezzo lungo ed epico dove la band riassume un po’ tutte le influenze dei gruppi sopraindicati. Nel finale trova spazio anche una discreta cover di “Holy Diver” di Dio. “The Sacred Test” non è dunque un disco molto originale, e questo è il suo principale difetto, ma se vi piacciono l’heavy e il power vi risulterà sicuramente piacevole.

TRACKLIST

  1. Intro
  2. The Sacred Test
  3. Lucifer's Cry
  4. The End Of The Day
  5. A Fire Of Destruction
  6. I'm Free
  7. The Seventh Seal
  8. The Prisoner
  9. A Wind From The West
  10. Holy Diver (Bonus Track)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.