SEVERE TORTURE – Misanthropic Carnage

Pubblicato il 29/09/2002 da
voto
5.0
  • Band: SEVERE TORTURE
  • Durata:
  • Disponibile dal: //2002
  • Etichetta: Hammerheart Records
  • Distributore: Self

Niente di nuovo sotto il sole con questo secondo full-length album dei Severe Torture, uscito a distanza di pochi mesi dall’EP “Butchery Of The Soul”, e che non aggiunge assolutamente nulla a quanto detto finora dalla band olandese. Si tratta sicuramente di un lieve passo in avanti rispetto a quel debutto uscito un paio di anni fa, “Feasting On Blood”, che sembrava ripercorrere passo passo il discorso lirico e stilistico dei maestri Cannibal Corpse, ma siamo ancora lontani dal poter aggiungere il nome dei Severe Torture all’olimpo dei grandi. A poco è servita la militanza del batterista Seth Van De Loo e del bassista Patrick Boleij nei grandissimi (e purtroppo sciolti) Centurian: i Severe Torture appaiono ancora fin troppo manieristici e debitori delle loro muse ispiratrici nella totalità delle composizioni di “Misanthropic Carnage”. Se vogliamo parlare di dettagli, questo nuovo episodio offre sicuramente una produzione più pregiata, eseguita nei Franky’s Recording Kitchen (God Dethroned, Callenish Circle), che mette in primo piano la potenza delle chitarre e delle frequenze del basso, riuscendo per lo meno a centrare l’obiettivo di risultare brutali, potenti e d’impatto. Citare l’uno o l’altro brano non farebbe molta differenza: se amate il genere, fatevi sotto. Altrimenti, virate su qualcun’altro con maggiore personalità.

TRACKLIST

  1. Mutilation Of The Flesh
  2. Meant To Suffer
  3. Carnivorous Force
  4. Misanthrope Carnage
  5. Blinded I Slaughter
  6. Impelled To Kill
  7. Castrated
  8. Forever To Burn
  9. Your Blood Is Mine
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.