SINATRAS – Drowned

Pubblicato il 22/04/2017 da
voto
6.0
  • Band: SINATRAS
  • Durata: 00:45:56
  • Disponibile dal: 06/01/2017
  • Etichetta: Logic(il)Logic
  • Distributore: Andromeda

I Sinatras sono un gruppo che sulla carta è al debutto discografico ma che in realtà è composto da musicisti già abbastanza esperti e conosciuti nella scena underground nostrana (e in particolare veneta) in qualità di membri di band come Strange Corner, Kani, High Brigade, Hypnothetical ecc. I Nostri si cimentano un death’n’roll molto groovy che si ispira un po’ ai grandi classici del genere quali Entombed, Carcass e – soprattutto – Pantera. La proposta musicale di questo quintetto vicentino è energica e divertente, certamente più adatta a performance live, essendo dotata di un impatto notevole sin dalle primissime fruizioni. Questo riffing onesto e martellante è una comfort zone di sicuro successo per far muovere un pubblico sotto al palco e i Nostri, grazie alla loro esperienza e capacità tecniche, riescono nell’intento di scrivere brani tutto sommato piacevoli da ascoltare. Pezzi che tuttavia, in tutta sincerità, raramente riescono a sorprendere o anche solo ad andare oltre al classico cliché. In songwriting è fedele alla linea, martellante e poderoso nei momenti giusti, ma che davvero non si sposta praticamente mai dal classico compitino, ben svolto sì, ma con idee già espresse in lungo e in largo, peraltro in maniera più coinvolgente. Bene quindi solo dal punto di vista formale e tecnico, “Drowned” è un disco ben suonato, prodotto in maniera professionale e che non avrebbe nulla da invidiare sotto a questo aspetto a tante uscite discografiche blasonate; forse l’unico aspetto tecnicamente migliorabile sono queste sguaiate clean vocals non propriamente ineccepibili, ma che tutto sommato nel genere di competenza non sono nulla di così inaccettabile. Probabilmente i Sinatras dal vivo saranno un gruppo divertente, tuttavia “Drowned” è il classico album che, dopo i primi ascolti, non è riuscito a farci tornare la voglia di risentirlo nella sua interezza. Classico disco da completisti del genere e setacciatori di underground.

TRACKLIST

  1. Drowned
  2. 24/7
  3. Cockroach
  4. Something To Hate
  5. Flow
  6. You Spin Me Round (Like A Record)
  7. Los 43
  8. Miss Anthropy
  9. Back In Frank
  10. Blind Fury
  11. Spiral Hell
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.