SLOUGH FEG – The Animal Spirits

Pubblicato il 19/10/2010 da
voto
8.0
  • Band: SLOUGH FEG
  • Durata: 00:38:38
  • Disponibile dal: 26/10/2010
  • Etichetta: Cruz Del Sur Music
  • Distributore: Audioglobe

In un periodo di grande crisi del mercato discografico sono pochi quelli che sono disposti a rinunciare al colpo d’occhio di una copertina accattivante dal punto di vista commerciale, mantenendo una salda identità artistica. Come potete ben vedere dall’immagine a lato, tra questi c’è Mike Scalzi, vero e proprio paladino dell’underground in ambito classico, uno che ancora una volta già a partire dall’artwork non si lascia minimamente guidare da tendenze o scelte di mercato. La sua musica va inoltre ben al di là del lato puramente estetico e in essa ritroviamo una personalità che oggi non è certo cosa comune, una passione per la NWOBHM, l’hard rock degli anni ’70 e l’heavy classico dalle tinte folkeggianti che porta il suo autore a rivisitare questi generi con un proprio tocco di originalità, tenendosi lontano da produzioni patinate o contaminazioni moderniste. “The Animal Spirits” è il naturale proseguimento di una carriera fondata su questi principi, un nuovo esempio di come si possa produrre musica di qualità seguendo il proprio istinto e senza scendere a compromessi con nessuno. Stilisticamente le nuove undici tracce proseguono sulle coordinate dei precedenti lavori, con la solita cospicua presenza di giri melodici armonizzati di chitarra e linee vocali intense ottimamente interpretate dalla voce particolare ed espressiva di Mike. Non sono pochi i brani di ottima fattura presenti nel disco, a partire dalle hard rockeggianti e allo stesso tempo epiche “The 95 Thesis” e “Free Market Barbarian”, passando per “Lycantropic Fantasies” e la fenomenale “Kon-Tiki” nelle quali il lato epico del gruppo raggiunge il massimo sempre grazie all’accostamento tra il suono caldo delle melodie armonizzate di chitarra e un cantato molto evocativo. Buono anche il mid tempo ricco di pathos “Heavyworlder” e la bluesy “The Tell Tale Heart”, mentre nel finale il gruppo si supera con la più lenta, sognante e semi acustica “Second Coming” e con i ritmi sostenuti di “Tactical Air War”, breve, ruvido e adrenalinico assalto guidato dalla voce di Bob Wright dei Brocas Helm. Dal punto di vista dei testi il lavoro è piuttosto vario, con richiami alla teologia medievale cattolica, a fatti storici o tematiche horror. “The Animal Spirits” è dunque, come d’abitudine nella storia degli Slough Feg, un album rivolto ad un pubblico di nicchia, un disco che si pone ad un livello leggermente inferiore al capolavoro “Hardworlder” ma in ogni caso tra i migliori lavori pubblicati dal gruppo americano, nonchè tra le uscite classic più interessanti e ispirate del 2010. 

TRACKLIST

  1. Trick the Vicar
  2. The 95 Thesis
  3. Materia Prima
  4. Free Market Barbarian
  5. Lycanthropic Fantasies
  6. Ask the Casket
  7. Heavyworlder
  8. The Tell-Tale Heart
  9. Kon-Tiki
  10. Second Coming
  11. Tactical Air War (feat. Bob Wright of Brocas Helm)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.