SNAFU – Exile//Banishment

Pubblicato il 18/10/2021 da
voto
7.0
  • Band: SNAFU
  • Durata: 00:34:32
  • Disponibile dal: 15/10/2021
  • Etichetta:
  • Nuclear Blast
  • Distributore: Warner Bros

Spotify:

Apple Music:

“Situation normal: all fucked up” è un’espressione che si fa risalire alla Seconda Guerra Mondiale, il cui significato è chiaro: tutto procede a merda come da copione, non resta che avanzare rimboccandosi le maniche e a mento alto.
In quest’ottica l’acronimo scelto dalla band di Detroit è perfetto per descrivere il loro sound, che mischia egregiamente d-beat, NYHC e sprazzi di thrash-core di scuola americana: Municipal Waste e compagnia bella, per intenderci, ma anche non pochi richiami al crossover dei primi e più furiosi Suicidal Tendencies. Il tutto viene mixato per offrirci un assalto sia sonoro che programmatico, un disincantato e violento sguardo su una società che va a rotoli giorno dopo giorno. A parte tre brani, il grosso del disco si muove tra il minuto e i tre di durata, con ritmiche pestate su cui le chitarre alternano egregiamente riffoni compatti, dissonanti e curiosi picking e rallentamenti cupissimi, assimilabili a certe cose degli Integrity (“Eyes Of Your God”, oppure “No Rites (For The Less Dead”, uno dei brani più psicotici del lotto). Le radici della band sono ben piantate negli anni Ottanta sotto ogni punto di vista: dagli innesti di basso pulsante al suono di batteria secchissimo e ignorante, passando per le linee vocali abrasive alternate tra quasi tutti i membri della band. Se il piatto forte del disco sono ovviamente i momenti in the face e ritmati, presenti a mazzi, non mancano di colpire nel segno brani come “Choking Game”, “Monarch” o la brevissima “Amazing Waste”, che pur non mancando di adrenalina sotto forma di sei corde presentano passaggi più violenti e sporchi, con un sentore di DIY e squat d’antan che non fa mai male.
C’è insomma di che farsi male e di che godere alla grande in un moshpit. Difficile chiedere di più a mezz’ora di musica in quattro quarti: l’importante è ascoltarla a un volume in grado di spaccare i timpani dei vostri troppo tranquilli e borghesi vicini.

TRACKLIST

  1. Eyes Of Your God
  2. Closed Casket Habits
  3. The Pear Of Anguish
  4. Choking Game
  5. Bring Suffering
  6. Wake Of Vultures
  7. Monarch
  8. No Rites (For The Less Dead)
  9. Snafu - Soil Of Blood
  10. Amazing Waste
  11. Exile & Banishment
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.