SODOM – Decision Day

Pubblicato il 29/08/2016 da
voto
7.5
  • Band: SODOM
  • Durata: 00:55:31
  • Disponibile dal: 08/26/2016
  • Etichetta: SPV Records
  • Distributore: Audioglobe

“Epitome Of Torture” è stato un disco abbastanza chiacchierato. Due le principali motivazioni: un songwriting che provava a ricalcare senza costante dedizione la formula del fortunato “In War And Pieces” e una produzione forse un po’ troppo patinata per un gruppo come i Sodom. Con il nuovo “Decision Day” i veterani teutonici provano ad aggiustare il tiro, ricorrendo ad alcune soluzioni del passato – vedi la performance vocale di Tom Angelripper, sicuramente la più velenosa degli ultimi quindici anni – ma senza perdere completamente di vista la cura per le dinamiche e il taglio leggermente più arioso mostrato nel lavoro di chitarra di alcuni dei brani del suddetto “In War…” e del singolo “Sacred Warpath”. Come già illustrato nel nostro track by track di qualche settimana fa, “Decision Day” si presenta dunque come un album thrash piuttosto variegato e sostanzialmente senza tempo, anche grazie ad una resa sonora che mescola intelligentemente tradizione e modernità. Ci ritroviamo di fronte ad un sound sporco e sudato, ma anche magniloquente e multiforme all’occorrenza. Non sprechiamo troppe parole per esplicitare gli ovvi riferimenti al passato più o meno recente disseminati qua e là nei pezzi: per maggiori dettagli vi rimandiamo appunto alla nostra anteprima; ciò che salta all’orecchio, anche dopo solo un paio di ascolti preventivi, è soprattutto la rinnovata verve del chitarrista Bernemann, qui sovente impegnato a riportare il sound dei Sodom su tonalità cupe e pungenti, ma bravo pure a ricorrere a tratti a delle elegie e a delle aperture melodico-acustiche subito riconoscibili (come nell’ottima “Rolling Thunder”). A netto di un paio di prevedibili filler, “Decision Day” si dimostra un album completo e maturo, ennesimo colpo di coda di una carriera monumentale come quella dei thrasher tedeschi; un lavoro che cresce ascolto dopo ascolto, entrando prima nelle ossa e poi nella mente, con la forza e la decisione di chi sa esattamente cosa sta facendo. Non è il caso di pretendere qualcosa di totalmente nuovo dal terzetto a questo punto della sua storia, ma Angelripper e compagni riescono comunque a intrattenere con un songwriting curato e scattante, che denota quasi sempre la giusta attenzione per il riffing, per la melodia e per la costruzione corale. Non è poco, visto il periodo caratterizzato da innumerevoli revivalismi e inutili esercizi di stile. La vera forza dei Sodom, inoltre, è da tempo nell’energia che sprigionano le loro performance dal vivo e, guarda caso, queste tracce palesano una predisposizione notevole nell’essere eseguite live. Tirate voi le somme.

TRACKLIST

  1. In Retribution
  2. Rolling Thunder
  3. Decision Day
  4. Caligula
  5. Who Is God?
  6. Strange Lost World
  7. Vaginal Born Evil
  8. Belligerence
  9. Blood Lions
  10. Sacred Warpath
  11. Refused To Die
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.