SOLARIS – Io Non Trovo In Lui Nessuna Colpa

Pubblicato il 23/07/2021 da
voto
7.0
  • Band: SOLARIS
  • Durata: 15:20
  • Disponibile dal: 22/07/2021
  • Etichetta:
  • Bronson Recordings

Spotify:

Apple Music:

Due nuovi brani per il combo cesenate dei Solaris, che fanno un ulteriore passo avanti dopo il precedente full-length “Un Paese Di Musichette Mentre Fuori C’è La Morte”, e rientrano in scena con “Io Non Trovo In Lui Nessuna Colpa”. Il giovane gruppo romagnolo, qui, recupera i contatti di Nicola Manzan (Bologna Violenta, Ronin) agli archi e di Paolo Ranieri e Francesco Bucci degli Ottone Pesante ai fiati, amplificando di netto quella che era già una proposta ampiamente convincente.
L’innesto timbrico aggiuntivo, naturalmente, amplifica la portata sonora del quartetto di Casadei, che afferma: ““La molla espressiva che ci ha portato a sperimentare metodi di composizione ed esecuzione per noi inediti è stata sicuramente la pandemia. In particolare, i pezzi sono scaturiti dalla frustrazione di non poter suonare dal vivo. L’aspetto positivo di questa situazione è stato collaborare con altri artisti, a distanza, per creare del nuovo materiale”.
La prima “Marcho” è un brano diretto, che presenta il nuovo corso amplificato dei Solaris, un heavy noise cantato in italiano che prende tanto dai Timoria quanto dal nuovo corso del post-metal e dal retaggio underground. Il brano, infatti, è dedicato a un importante artista della scena underground romana, Marco Bedini, in arte Marcho Gronge, frontman della band electro-punk Gronge. La seconda, invece, “0050AA” è l’emblematica condensazione di cantautorato post-metallizzato, altalenante dinamicamente, che racchiude, oltre al riferimento grottescamente liturgico al titolo del disco, la proposta omnia dei romagnoli. Una proposta che continua ad essere assolutamente interessante, ben fatta, ben concepita, degna delle migliori attenzioni specifiche. 

TRACKLIST

  1. Marcho
  2. 0050AA
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.