[SOON] – End Isolation

Pubblicato il 13/07/2007 da
voto
5.0
  • Band: [SOON]
  • Durata: 00:40:59
  • Disponibile dal: //2007
  • Etichetta: Oscillation Music
  • Distributore: Andromeda

La Germania ha sicuramente partorito formazioni migliori di questi [soon], band senz’altro non malvagia, ma piuttosto anonima e dal songwriting ancora acerbo e altalenante. I nostri cercano di fondere delle chitarre e un basso molto corposi – a tratti quasi di estrazione nu metal – con tastiere e una voce vicine alla scena gothic-dark e ai cari, vecchi Depeche Mode. Più volte si ha l’impressione di ascoltare i cugini degli ultimi Evereve, ma in alcune circostanze anche i Paradise Lost del periodo “One Second”/”Symbol Of Life” vengono alla mente, nonostante – sia chiaro – i livelli qualitativi delle composizioni del gruppo inglese non vengano mai lambiti dai [soon]. Bisogna ammettere che ogni tanto il ritornello giusto il quartetto lo azzecca (vedi “Desperate”, ad esempio), ma spesso e volentieri ci si accorge che anche ciò che sul momento intrattiene, altro non è che un banale riciclo di soluzioni già ampiamente sfruttate da altri e che, oltre al suddetto chorus, nel brano ci sia poco o niente di valido. Senza dubbio al giorno d’oggi è difficile inventare qualcosa di nuovo in un genere come questo: per far comunque breccia bisogna puntare tutto sul songwriting… levigarlo e renderlo il più curato e catchy possibile. I [soon], a quanto pare, ancora devono capirlo: “End Isolation” non convince sul fronte personalità e, al tempo stesso, non diverte quasi mai. Tanto per rimanere in Germania, in questo campo gli End Of Green o gli stessi Evereve sono ancora decisamente avanti.

TRACKLIST

  1. All I Wanted
  2. Another Try
  3. Buried
  4. Our Isolation
  5. Just An Illusion
  6. Timid Child
  7. Wounds
  8. My Choice
  9. Expired
  10. Desperate
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.