SOTO – Divak

Pubblicato il 08/05/2016 da
voto
6.5
  • Band: SOTO
  • Durata: 00:56:23
  • Disponibile dal: 04/08/2016
  • Etichetta: earMusic
  • Distributore: Edel

Spotify:

Apple Music:

Jeff Scott Soto sembra credere veramente nella sua ultima creatura, i SOTO, tanto che a poco più di un anno di distanza dal disco di debutto la band è già pronta a rifarsi viva con il nuovo “Divak”. Tredici brani ( di cui una intro) che, dal punto di vista stilistico, ricalcano pedissequamente il precedente “Inside The Vertigo”, riproponendo quel roccioso heavy metal moderno che lo scorso anno riuscì a stupire molti fan del cantante americano. “Weight Of The World”, la canzone apripista di questo lavoro, viene costruita su poderose ritmiche di chitarra sorrette da una solidissima batteria, con il buon Jeff impegnato a cantare in modo aggressivo e diretto. La successiva “Freakshow”, primo singolo estratto dal disco, inizia con una spruzzatina di elettronica per poi rivelarsi molto simile al brano precedente. La canzone è stata scritta con l’aiuto di Tony Dickinson e, seppur di discreta qualità, il pezzo così come tutti quelli che seguiranno, non riesce a decollare in modo netto e concreto. Se con i SOTO Jeff vuole puntare sull’aspetto più heavy di tutta la sua vasta espressione musicale, paradossalmente ancora una volta sono i capitoli melodici quelli più convincenti dell’intero lavoro: stiamo parlando della ballad “In My Darkest Hour”, che grazie alle sue melodie figlie degli anni Novanta ed a una prestazione vocale eccellente riesce a far sussultare anche il rocker più duro ed impassibile. Buona la produzione, buoni gli arrangiamenti, ma questo “Divak”, seppur mezzo gradino superiore all’esordio, ancora denota la mancanza di vere hit degne di far risaltare al meglio la grande classe di Jeff Scott Soto, un artista che in oltre trent’anni di carriera ha davvero dato molto alla nostra musica. Da segnalare invece l’ottimo lavoro alle chitarre di Jorge Salan, un musicista poco conosciuto, ma che dimostra di possedere una buona abilità ed un gusto sopraffino nei momenti solisti.

TRACKLIST

  1. Divak (Intro)
  2. Weight Of The World
  3. FreakShow
  4. Paranoia
  5. Unblame
  6. Cyber Masquerade
  7. In My Darkest Hour
  8. Forgotten
  9. SuckerPunch
  10. Time
  11. Misfired
  12. The Fall From Grace
  13. Awakened
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.