SOUND STORM – The Storm Is Coming…

Pubblicato il 17/04/2006 da
voto
7.0
  • Band: SOUND STORM
  • Durata: 00:27:46
  • Disponibile dal: /01/2006
  • Etichetta:
  • Distributore:

Dopo un esordio, datato 2002, votato alla riproposizione di cover di Iron Maiden, Metallica e Savatage (come la maggior parte delle band agli inizi), i torinesi Sound Storm si buttano nel calderone del power metal in stile Rhapsody, e tutto sommato il risultato non è da disprezzare. L’opener “We Are Vikings” è anche la prima canzone originale mai composta dai cinque ragazzi, e insieme all’amore incondizionato della band verso l’act di Turilli e soci, è possibile individuare l’influenza dei bravissimi Kamelot. Per essere precisi, la storia cambia completamente a partire da “Loser’s Nightmare”, dove a dei suoni decisamente migliori corrispondono pezzi molto più curati e maturi, dove l’estro dello strepitoso tastierista Valerio Verderosa può trovare sfogo. Una cura maggiore andrebbe riposta nelle parti vocali, talvolta eccessivamente sopra le righe. Pezzo tipicamente power/tricolore è la tiratissima “Sacred Storm”, ma è ”Queen Of The Ice” la migliore del lotto, così delicata e sfuggente. Come era lecito aspettarsi già dal titolo, “The Minstrel” è un pezzo dal sapore medievale, a metà strada tra “A Past And Future Secret” dei Blind Guardian ed un qualsiasi pezzo dei Blackmore’s Night. Un utilizzo di percussioni vere, e non campionate, avrebbe dato al pezzo un risalto decisamente più elevato. “Always Be The Same” chiude in modo degno questo “The Storm Is Coming”, un lavoro tutto sommato buono, che presumibilmente farà da preludio ad un album di livello sicuramente superiore, data l’enorme prova di crescita mostrata tra il primo pezzo ed i successivi.

TRACKLIST

  1. We Are Vikings
  2. The Loser’s Nightmare
  3. The Storm Is Coming...
  4. Sacred Storm
  5. Queen Of The Ice
  6. The Minstrel
  7. Always Be The Same
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.