SOVVERSIVO – Falling Deep

Pubblicato il 22/01/2014 da
voto
6.0
  • Band: SOVVERSIVO
  • Durata: 41:19
  • Disponibile dal: 15/11/2013
  • Etichetta:
  • Noisehead Records

Spotify non ancora disponibile

Apple Music non ancora disponibile

In giro da quindici anni abbondanti, i milanesi Sovversivo arrivano finalmente con il loro secondo album, ad incidere per una label, l’austriaca Noishead Records. Come avrete capito, i Nostri non sono proprio dei novellini e ascoltando “Falling Deep” ve ne accorgerete. Nulla è lasciato al caso per la grande occasione dei Sovversivo: il mixing è affidato al bravo Alessandro Del Vecchio (tastierista di Hardline ed Edge Of Forever) ed il mastering all’esperto Denis ward (Pink Cream 69 e Unisonic). Il risultato è un apprezzabile lavoro di hard’n’heavy che nasce dalla tradizione eighties, ma con un taglio decisamente fresco ed attuale. Tra i momenti più interessanti trovano posto l’opener “Go Deep”, che evidenzia una sezione ritmica ben amalgamata ed un basso rotondo. La voce di Andrea Uboldi è adeguata, così come la chitarra di Matteo Serra, affine a quanto fatto da Zakk Wilde. La seguente “Beside Myself” piace per i suoi connotati moderni e per le sue suggestioni goth-rock, così come l’incendiaria “Burn To Ashes”, striata di dark. Ma da una band che si cimenta in tale genere, l’ascoltatore si aspetterebbe dei memorabili anthem, da cantare ai concerti e utili per amare il disco: questi latinano e l’unico vero “inno” (assolutamente virgolettato) arriva in chiusura, con la bella “Everlasting Pain”. Un lavoro da non tramandare ai posteri, ma neanche da cestinare.

TRACKLIST

  1. Go Deep
  2. Beside Myself
  3. The Thin White Line
  4. Surrender
  5. Black
  6. Burn To Ashes
  7. Inside Me
  8. Lie To Your Soul
  9. Everlasting Pain
  10. Words Fall On Deaf Ears
2 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.