SPOCK’S BEARD – V

Pubblicato il 28/02/2001 da
voto
7
  • Band: SPOCK'S BEARD
  • Durata:
  • Disponibile dal:
  • Etichetta:
  • Distributore:

Tornano gli Spock’s Beard con un disco veramente bello che penso possa appassionare chiunque. Dopo essere stati gruppo spalla dei Dream Theatre il gruppo di Neil Morse torna alla carica con un disco di vero e proprio progressive.
Si comincia con una suite di 18 minuti -At the end of the day nella quale si trova tutta la filosofia da questo gruppo caratterizzato da tecnica melodia e cambi di tempo. A differenza di centinaia di gruppi
prog metal, gli spock’s beard riescono ad essere originali e a produrre un suono ben definito e riconoscibilissimo tipico dei grandi gruppi degli anni 70.
Le influenze derivano proprio da quel periodo musicale: genesis, gentle giant, kansas. Anche nelle song da 4 minuti gli spock’s beard riescono a far uscire fuori veri gioiellini, vedi:thoughts II 4 minuti di pura follia melodica(Gentle giant docet).
Gli spock’s beard sono il futuro del movimento progressive mondiale. Band alla quale tutti i gruppi dovrebbero prendere esempio sia per la coerenza sia per la gestione dell’immagine.
Non lasciateveli sfuggire!

TRACKLIST

    0 commenti
    I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.