SPOIL ENGINE – Stormsleeper

Pubblicato il 30/06/2017 da
voto
6.5
  • Band: SPOIL ENGINE
  • Durata: 00.42.18
  • Disponibile dal: 05/05/2017
  • Etichetta: Arising Empire
  • Distributore: Warner Bros

Chi si ricorda gli Spoil Engine? Il quintetto belga/olandese arrivò a pubblicare un album su Roadrunner (“Antimatter”, del 2009), flettendo i muscoli e mostrando la potenza della propria ricetta thrash/modern/groove. Da lì in poi una serie di cambi di etichetta e di formazione ma mai nessuno stop significativo, per arrivare all’attuale ritorno in pompa magna su Airising Empire, lanciatissima costola di Nuclear Blast che sta dando spazio alle frange più moderne e contemporanee del metal. “Stormsleeper” è la versione pompata ed espansa dell’omonimo EP del 2015, che segnava l’ingresso di Iris Goessens nei ranghi del gruppo. La minuta olandese, dall’aspetto innocente di una frontgirl pop-punk, va a segnare il nuovo corso della band col suo growl e la sua presenza scenica. Sebbene la produzione esagerata doni ai brani l’impatto di un articolato, addentrandosi nella tracklist c’è un’ombra opprimente che annerisce cromature, esplosioni e scintille: parliamo dello spettro di Angela Gossow, che va fastidiosamente a creare il grande mostro da cui le cantanti metal dovrebbero fuggire, il paragone più ovvio ed immediato del pianeta. Un difetto che dà particolarmente fastidio quando si vanno a constatare le potenzialità di Iris su “Doomed To Die” e “Singing Sirens”, quando il suo range e le sue caratteristiche naturali possono essere espresse senza vincoli e gli Spoil Engine assumono improvvisamente personalità. Perché non dar spazio a queste possibilità e diversificare la proposta con le inflessioni power metal della titletrack? Questa nuova versione degli Spoil Engine ha del potenziale, ma a parere di chi scrive dovrebbe avere la confidenza di uscire dalle coordinate che si autoimpone.

TRACKLIST

  1. Disconnect
  2. Silence Will Fall
  3. Doomed to Die
  4. Weightless
  5. Stormsleeper
  6. Hollow Crown
  7. Black Sails
  8. The Verdict
  9. Singing Sirens
  10. Wastelands
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.