STEEL PROPHET – Beware

Pubblicato il 02/08/2004 da
voto
7.5
  • Band: STEEL PROPHET
  • Durata: 00:48:05
  • Disponibile dal: 19/07/2004
  • Etichetta: Massacre Records
  • Distributore: Self

Comeback discografico per gli americani Steel Prophet, gruppo di punta della scuderia Massacre nonché dell’attuale scena US power metal, questo “Beware” è ormai l’ottavo album per la band, che si diletta, come sempre, con sonorità heavy/power metal di stampo 90s dal forte sapore US (e non potrebbe essere diversamente, vista la provenienza della band). Veniamo al dunque, visto che è superfluo spendere più di poche parole nella descrizione della musica che ci propone la band: “Beware” è un ottimo album, che unisce alla buona qualità delle canzoni l’ormai tipico sound del monicker Steel Prophet (costruito attraverso anni di lavoro), ormai distinguibile dal resto della massa delle produzioni heavy/power metal. La tattica adottata dalla band in questo nuovo disco sembra quella di colpire l’ascoltatore direttamente e senza nessun fronzolo, con l’ausilio di partenze (e ripartenze) potenti e tirate, di stampo tipicamente power/thrash (si veda l’inizio di “Transfusion Vamp”), e di un largo stuolo di melodie, peraltro di ottima fattura, che assumono grande rilevanza soprattutto nei chorus delle singole canzoni, e che ci vengono mostrate al meglio in canzoni quali l’opener “Heavenly”, la successiva “Beware”, la fiera “Leatherette” e “Lost My Way”; menzione a parte va all’aggressiva “Political Greed”, che col suo incidere thrashy ed incisivo rappresenta uno dei picchi compositivi dell’intero “Beware”. Non resta altro da dire se non che questa nuovo disco dei Profeti del metallo è un’uscita immancabile per i die-hard fan del power metal di matrice US, con la riserva di un ascolto anche a chi non è particolarmente avvezzo al genere.

TRACKLIST

  1. Heavenly
  2. Beware
  3. Transfusion Vamp
  4. Leatherette
  5. Angels
  6. Killing Machines
  7. You Are My Life
  8. Lost My Way
  9. Political Greed
  10. Moosilauke Cascade
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.