STEPHEN PEARCY – Fueler

Pubblicato il 26/08/2006 da
voto
4.5
  • Band: STEPHEN PEARCY
  • Durata: 00:36:13
  • Disponibile dal: 21/08/2006
  • Etichetta: Perris Records
  • Distributore: Andromeda

Vi ricordate i Ratt? Quell’ottima band glam rock che ha creato un gioiello come “Out Of The Cellar”, tanto per intenderci. Be’, se vi ricordate di loro, il nome di Stephen Pearcy non dovrebbe suonarvi nuovo, dato che si tratta proprio dell’ex-ugola della band californiana. Ebbene, il buon Pearcy ritorna nuovamente con un disco solista che è semplicemente orribile. Insalvabile, davvero! Immaginate tredici canzoni di due/tre minuti tutte uguali, tutte gracchiate alla stessa maniera, suonate in maniera raffazzonata in uno stile che vuole essere allo stesso tempo uno street rock di stampo ottantiano e una specie di metal modernizzato pieno di chitarre ribassate e diavolerie elettroniche. Un guazzabuglio informe, insomma, che non risulta pessimo solamente per l’improbabile accostamento, quanto proprio per la qualità prossima allo zero del songwriting. Inutile dilungarsi eccessivamente citando un pezzo piuttosto che un altro: non c’è davvero nulla che possa motivare l’acquisto. Peccato, perché il nome di Stephen Pearcy meriterebbe parole molto più lusinghiere e peccato anche per la Perris Records, che finora si è sempre dimostrata attenta alla qualità delle proprie band. Niente da fare, pollice verso.

TRACKLIST

  1. Overdrive
  2. kill kitty
  3. that sick thing
  4. godsmack
  5. Drive With Me
  6. spy vs. spy
  7. young and the damned / king
  8. dream machine
  9. gambler's & thieves
  10. sinomatic
  11. novocain
  12. red licorice
  13. underworld
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.