STIGMA – The Undertaker

Pubblicato il 28/01/2011 da
voto
6.0
  • Band: STIGMA
  • Durata: 00:18:00
  • Disponibile dal: /01/2011
  • Etichetta: Pivotal Rockordings
  • Distributore:

Non si fermano un attimo i piemontesi Stigma, reduci dal successo del recente "Concerto For The Undead" e già di nuovo in pista con questo "The Undetaker", EP di quattro tracce distribuito solo sul mercato digitale. In realtà più che di un EP si tratta di quello che una volta si sarebbe definito un singolo di lancio – la title track, per cui è stato anche girato un video, è tratta dal già citato full-length, mentre le restanti tre tracce hanno tutta l’aria di essere outtakes delle sessioni di registrazione – ma in fin dei conti poco importa. Pur senza aggiungere nulla alla proposta musicale dei nostri e con qualche breakdown di troppo, canzoni come "1,2,3,4 Dead!" e "It’s Bullet Time!" (con Brandan Schieppati dei Bleeding Through) confermano gli Stigma tra i migliori esponenti dell’horror-core, genere ormai divenuto loro marchio di fabbrica. Detto che il meglio è la title track posta in chiusura,  questo "The Undertaker" resta comunque consigliato ai completisti della band di Mondovì, mentre chi volesse avvicinarsi per la prima volta alla loro proposta farà meglio a partire da "Concerto For The Undead" e "When Midnight Strikes!".

TRACKLIST

  1. 1,2,3,4 Dead!
  2. We Are the Deceased
  3. It's Bullet Time!
  4. The Undertaker
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.