STONE SOUR – House Of Gold & Bones Part 1

Pubblicato il 26/10/2012 da
voto
7.5
  • Band: STONE SOUR
  • Durata: 00.43.16
  • Disponibile dal: 23/10/2012
  • Etichetta: Roadrunner Records
  • Distributore: Warner Bros

Ed eccoci di nuovo a parlare di Corey Taylor, artista logorroico quasi tormentato da un’urgenza espressiva che ha pochi eguali nel panorama hard & heavy contemporaneo. E’ il turno dei suoi Stone Sour, per i quali assume il ruolo di cantante, compositore e paroliere: non che non faccia la stessa cosa con gli Slipknot, ma è indubbia la maggiore libertà artistica di cui gode il frontman, che con “House Of Gold And Bones” si allarga nell’ambizioso progetto di 23 tracce che compongono una singola storia. Questa, attraverso la prestigiosa Dark Horse Comics, segnerà anche il debutto nel mondo dei fumetti di un personaggio dalla vena creativa inesauribile. Ma parliamo di musica. La prima parte del progetto colpisce per un inizio incisivo, che ridefinisce il lato più heavy della formazione e, insieme a “RU486”, si avvicina al confine con gli Slipknot grazie alla prova ispirata del duo Root/Rand, sfamando tutti coloro che erano rimasti delusi dalla mancata aggressività di “Audio Secrecy”. “Taciturn” fa rivivere i migliori momenti acustici della band, mentre “Tired” tira di nuovo in ballo le influenze Alice In Chains mischiandole alla melodia degli Evanescence, dimostrando che la versatilità degli Stone Sour non va ad impattare sulla maturità. Un primo tempo che va ad accontentare tutti, dunque, riuscendo a recuperare l’energia del primo disco e unendola ai momenti migliori del terzo, senza stupire forse, ma senza deludere, in un sapiente equilibrio. Un distillato di magnetismo e personalità che andrà a segnare molte classifiche di fine anno e che fotografa un gruppo all’apice di ispirazione, sfiorando di nuovo la grandezza.

TRACKLIST

  1. Gone Sovereign
  2. Absolute Zero
  3. A Rumor Of Skin
  4. The Travelers - Part 1
  5. Tired
  6. RU486
  7. My Name Is Allen
  8. Taciturn
  9. Influence Of A Drowsy God
  10. The Travelers - Part 2
  11. Last Of The Real
3 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.