STORMLORD – The Legacy Of Medusa – 17 Years of Extreme Epic Metal

Pubblicato il 07/03/2008 da
voto
6.5
  • Band: STORMLORD
  • Durata:
  • Disponibile dal: 29/02/2008
  • Etichetta: Scarlet Records
  • Distributore: Audioglobe

Gli “extreme epic metallers” Stormlord si congedano dalla Scarlet Records, label che li ha promossi per ben sette anni, con un “best of” CD che viene accompagnato da un live registrato in Canada nel 2006 (lo stesso tour dal quale è stato tratto il recente DVD “The Battle of Quebec City: Live in Canada”). Tredici brani estratti da tutto il repertorio del gruppo capitolino più quasi altrettante tracce dal vivo… di certo non una pubblicazione povera di contenuti. Tra l’altro, nel CD “best of” è stato incluso anche l’intero primo EP ufficiale “Under The Sign Of The Sword”, uscito nel 1997 per la defunta Metal Horse Productions e oggi praticamente introvabile. In verità, il suddetto materiale non è esattamente quanto di meglio proposto dalla band in carriera, tuttavia c’è da essere sicuri che buona parte dei fan degli Stormlord saranno ben felici di metterci le mani sopra. Chi non è proprio a conoscenza delle gesta del sestetto, troverà poi piuttosto utile questa release per farsi un’idea dell’evoluzione dei nostri. Ogni full-length è ben rappresentato e sono presenti tutti i brani chiave del repertorio: dalla prima “hit” “Where My Spirit Forever Shall Be” sino ad arrivare a classici recenti come “I Am Legend” o “Wurdulak”, riusciti mix di thrash-death metal e atmosfere epicheggianti. Utile, infine, il live per rendersi conto di cosa acquistino i pezzi in concerto e di quanto sia oggi affiatata la band. “The Legacy Of Medusa – 17 Years of Extreme Epic Metal”, insomma, va a configurarsi come una release curata e senza dubbio degna di nota per chi volesse avvicinarsi alla musica degli Stormlord. Che tutti i fan di vecchia data aspettino invece l’imminente album di inediti… sperando magari che quest’ultimo riesca a raggiungere i livelli di “At The Gates Of Utopia”, a oggi l’opera più valida dei nostri connazionali.

TRACKLIST

  1. Where My Spirit Forever Shall Be ( first version – 1998 )
  2. I Am Legend
  3. Under The Boards (192, M. A.)
  4. Dance Of Hecate
  5. The Curse Of Medusa (first version – 2000)
  6. Wurdulak
  7. The Oath Of The Legion
  8. Xanadu (A Vision In A Dream)
  9. The Gorgon Cult
  10. Under The Samnites' Spears
  11. Under The Sign Of The Sword
  12. Riding The Sunset
  13. The Scarlet Kingdom
  14. The Torchbearer (live)
  15. Dance Of Hecate (live)
  16. Wurdulak (live)
  17. I Am Legend (live)
  18. The Oath Of The Legion (live)
  19. Under The Boards (195, M.A.) (live)
  20. The Gorgon Cult (live)
  21. Xanadu (A Vision In A Dream) (live)
  22. Where My Spirit Forever Shall Be (live)
  23. The Curse Of Medusa (live)
  24. Raining Blood (live)
  25. A Descent Into The Kingdom Of The Shades (live)
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.