STRAIGHT ON TARGET – Pharmakos

Pubblicato il 09/01/2013 da
voto
6.0
  • Band: STRAIGHT ON TARGET
  • Durata: 00:35:50
  • Disponibile dal: 14/01/2013
  • Etichetta: Bakerteam Records
  • Distributore: Audioglobe

Introdotti da un artwork molto curato ed intrigante, piombano nel nostro stereo i piacentini Straight On Target, recentemente accasatisi presso la corte della nostrana Bakerteam Records dopo un EP di cinque brani autoprodotto nel 2011. “Pharmakos” – questo il titolo della loro prima prova sulla lunga distanza – altro non è che un modesto esempio di death-core di ultima generazione, sulla falsariga di quanto mostrato da Whitechapel/Molotov Solution e laccato da una produzione fredda, asettica, tipica del filone in oggetto. Proprio dalla band di Phil Bozeman (periodo “This Is Exile”/“A New Era Of Corruption”) sembra che i Nostri abbiano attinto il grosso degli spunti per la stesura dei brani, con alcune aperture meshugghiane a donare un pizzico di atmosfera post-apocalittica alla tracklist. I responsi – come spesso accade in queste situazioni – non convincono al 100%, vuoi per un songwriting altalenante (alcune sezioni sembrano letteralmente appiccicate tra di loro senza costrutto), vuoi perchè i Nostri non fanno nulla per discostarsi dalle centinaia di epigoni che bazzicano il mercato. Ovviamente, scavando tra i solchi del platter affiora anche del buono –  “Wake The Apathetic” o “He Spreads Hypocrisy”, guarda caso gli episodi più affilati e meno legati ai soliti breakdown – segno che con un po’ di olio di gomito la band potrebbe ambire a qualcosa di più di una semplice pacca di approvazione sulla spalla. Rimandati (con fiducia) alla prossima.

TRACKLIST

  1. Theta
  2. Ostrakon
  3. Demonized
  4. Wake The Apathetic
  5. Dreadful Eyes
  6. Initiation
  7. He Spreads Hypocrisy
  8. Synesthesia
  9. Palm Leaves Readers
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.