STRATOVARIUS – Elysium

Pubblicato il 18/01/2011 da
voto
7.0
  • Band: STRATOVARIUS
  • Durata: 00:55:15
  • Disponibile dal: 18/01/2011
  • Etichetta: earMusic
  • Distributore: Edel

Ci fu del buonismo (per lo meno nel voto) nella recensione, per mano del sottoscritto, del precedente album degli Stratovarius “Polaris”, troppo fresco risultò l’ingresso in formazione del nuovo chitarrista Matias Kupiainen per ignorare le difficoltà affrontate dal gruppo, principalmente finlandese, alle prese per la prima volta in carriera con un disco senza il compositore di sempre Timo Tolkki. Dal debole dodicesimo capitolo discografico degli Strato sono passati ormai due anni e nel frattempo la band ha trovato un’opportuna stabilità ed una miglior coesione fra i vari membri che ha permesso, dopo anni di vacche magre, un ritorno su livelli perlomeno buoni, rendendo questa terza vita del quintetto scandinavo interessante per il presente e ancor più per gli sviluppi futuri. La gran parte delle composizioni di “Elysium” portano la firma del nuovo leader Kupiainen, non più solo virtuoso della sei corde ma anche capace songwriter grazie a pezzi quali “Infernal Maze” e l’ambiziosa titletrack finale, apici compositivi del disco, impreziositi da una vena progressiva ben amalgamata al power neoclassico di sempre. L’ascolto di “Elysium” è per lo più gradevole, perdendo fluidità soltanto nello statico ritornello di “Fairness Justified” e nell’eccessiva banalità di “Event Horizon”, mentre il resto dell’opera si adagia su un metal melodico che tra sfuriate power, scale neoclassiche, cavalcate classiche e aperture progressive risulta piacevole pur appoggiandosi in più di un’occasione su schemi compositivi piuttosto abusati. I livelli di eccellenza toccati più volte dalla band in passato sono ancora lontani, difficilmente percorribili e raffrontabili, considerando il cambio di penna e le conseguenti evoluzioni stilistiche derivate da tutto ciò, tuttavia il terzo corso degli Stratovarius segna un prezioso passo in avanti che piace e fa ben sperare.

TRACKLIST

  1. Darkest Hours
  2. Under Flaming Skies
  3. Infernal Maze
  4. Fairness Justified
  5. The Game Never Ends
  6. Lifetime in a Moment
  7. Move the Mountain
  8. Event Horizon
  9. Elysium
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.