SUNKEN – Livslede

Pubblicato il 14/09/2020 da
voto
7.5
  • Band: SUNKEN
  • Durata: 00:43:14
  • Disponibile dal: 18/09/2020
  • Etichetta: Vendetta Records
  • Distributore:

Spotify:

Apple Music:

Nuovo lavoro in uscita per i Sunken, realtà della sempre più fervida e ambiziosa scena black metal danese già fattasi segnalare per un interessante debut album, “Departure”, nel 2017. Originario di Aarhus, il quintetto è riuscito già all’esordio a costruire sonorità riconoscibili attraverso l’intreccio di black metal atmosferico di matrice americana e cupe riflessioni più vicine alla scuola depressive, immettendole in lunghi brani che esaltano il carattere romantico della natura e dell’emotività. L’immaginario caro ai Sunken sembra indissolubilmente legato all’oceano e non è un caso che molte delle loro composizioni esprimano un sentimento di rinuncia e abbandono, quasi la definitiva rassegnazione di fronte ad un imminente naufragio. “Livslede”, esattamente come il materiale che lo ha preceduto, trova il proprio filo conduttore in lunghi temi strumentali e in una base ritmica che ricordano i Wolves In The Throne Room; partendo da questo impianto, il gruppo scandinavo si avventura quindi con successo anche in atmosfere più apertamente malinconiche, sposando la fragilità e il gusto melodico dei Woods Of Desolation in aperture nelle quali il dolore risuona liberamente, senza l’interfaccia di alcuna metafora.
Miscelando cromatismi densi, apnee e tensioni, senza l’ansia di volere apparire ’trve’ ad ogni costo (vedi le trame ariose di “Delirium”), “Livslede” si presenta come un disco black metal assolutamente anni Duemila, a volte vicino, a livello di indole, anche a realtà come Ultha e The Great Old Ones. La tracklist, con un intro e quattro brani veri e propri, non risulta troppo lunga e dispersiva, snodandosi per circa tre quarti d’ora su una lunga serie di impulsi melodici e ripetizioni metalliche assemblati con gusto ed equilibrio, lasciando intravedere conoscenza della materia, raffinatezza nel dosaggio degli elementi, capacità evocativa e convincenti tempistiche narrative. I Sunken forse non sono ancora una band immediatamente riconoscibile nel vasto panorama black metal dei giorni nostri, ma il loro modo di affrontare il songwriting può dirsi già sulla via della maturità.

TRACKLIST

  1. Forlist
  2. Ensomhed
  3. Foragt
  4. Delirium
  5. Dødslængsel
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.