SVART CROWN – Witnessing The Fall

Pubblicato il 21/10/2010 da
voto
7.0
  • Band: SVART CROWN
  • Durata: 00:45:00
  • Disponibile dal: /10/2010
  • Etichetta: Listenable Records
  • Distributore: Audioglobe
Forse la scelta della Listenable di pubblicare il nuovo album degli Svart Crown poche settimane prima dell’atteso come-back degli Hate non è azzeccatissima. Si rischia infatti di invadere il mercato con due album indirizzati sostanzialmente allo stesso pubblico… cosa abbastanza rischiosa in questi tempi di crisi. In ogni caso, già il fatto di essere accostati a una band in ascesa come i polacchi Hate dovrebbe garantire agli Svart Crown qualche attenzione in più. Con questo suo secondo full-length, il gruppo transalpino mette infatti in mostra un death-black metal di buona fattura, che ha come base indiscussa i cari vecchi Morbid Angel, ma che spesso si arricchisce di soluzioni ora più tetre e black-oriented, ora più catchy e ritmate. Potremmo anche definire il sound un "minestrone" di Hate, Morbid Angel, Hour Of Penance e Otargos, a patto però che si riconosca ai nostri di avere una buona capacità creativa e una certa perizia nello strutturare le canzoni. In sintesi, gli Svart Crown non sono stra-personali, ma almeno sanno dove "mettere le mani" quando si tratta di costruire una death-black metal song efficace. Rispetto al debut "Ages Of Decay" sono stati fatti dei passi in avanti in termini di coesione e incisività, indi per cui ci sentiamo di consigliare il disco con una certa sicurezza a tutti coloro che seguono con interesse le band menzionate qualche riga più su: "Witnessing The Fall" magari non farà gridare al miracolo, tuttavia sarà in grado di garantire diversi ascolti piacevoli.

TRACKLIST

  1. Where The Light Ends
  2. Colosseum
  3. Dogs Of God
  4. Nahash The Temptator
  5. Here Comes Your Salvation
  6. Into A Demential Sea
  7. An Eternal Descent
  8. Strengh Higher Than Justice
  9. Incestuous Breath
  10. Of Sulphur And Fire
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.