SYMPHORCE – Become Death

Pubblicato il 01/03/2007 da
voto
6.5
  • Band: SYMPHORCE
  • Durata: 00:52:01
  • Disponibile dal: 26/02/2007
  • Etichetta: Metal Blade Records
  • Distributore: Audioglobe

Pubblicare sei album non è impresa facile per nessuno al giorno d’oggi, quindi se una band arriva a questo traguardo una qualche ragione ci sarà. Ciò vale anche per i Symphorce, partiti otto anni or sono sotto la spinta del singer Andy B. Franck, orfano degli Ivanhoe ed arrivati fino ai giorni nostri con un seguito sempre maggiore di pubblico ed un prestigioso contratto che da un po’ di tempo li lega alla Metal Blade. Nonostante all’inizio un po’ tutti pensassero al solito side project, il combo si è dimostrato estremamente deciso a dimostrare il contrario. Questo nuovo “Become Death” rappresenta la logica continuazione del precedente “GodSpeed”, ovverosia un power metal estremamente moderno e roccioso con degli inserimenti goth sempre più frequenti all’interno delle tracce. Se brani quali l’opener “Darkness Fills The Sky” colpiscono nel segno in virtù di ritmiche serrate e di una performance vocale addirittura stratosferica, altre canzoni utilizzano le armi più sinuose, oscure e tecnologiche del gothic metal, come ad esempio “In The Hopes Of A Dream” o “Inside The Cast”, dove alla tipica proposta della band si mixano echi di Type O’ Negative, Crematory e, in maniera alquanto ruffiana, H.I.M.. Il grosso problema dei nostri è che, dove le partiture diventano maggiormente complesse e, perché no, originali, la resa finale è decisamente minore e più banale, mentre quando la sezione ritmica composta da Dennis Wohlbold al basso e dal nuovo entrato Steffen Theurer alla batteria alza i ritmi, allora la musica diventa realmente trascinante, alla faccia di sperimentalismi e sofismi vari. Da segnalare comunque la coesione che la band ha raggiunto negli anni, che permette di non andare mai fuori giri e di mantenere sempre il controllo sul proprio operato. Sopra tutto e tutti, ancora una volta, la straordinaria performance di Franck che, lontano anni luce dai suoi esordi, dimostra una volta per tutte che, anche se la sua timbrica può raggiungere note imprendibili per molti, non è necessario mostrarlo ad ogni pie’ sospinto. Nel complesso “Become Death”, ancora più che “GodSpeed”, ci consegna una band che probabilmente ha trovato una propria dimensione ma che deve comunque perfezionare la proposta per raggiungere l’eccellenza. Positivi, ma, dati i nomi coinvolti, si può dare decisamente di più.

TRACKLIST

  1. Darkness Fills The Sky
  2. Condemned
  3. In The Hope Of A Dream
  4. Death Has Come
  5. Inside The Cast
  6. No Final Words To Say
  7. Towards The Light
  8. Ancient Prophecies
  9. Lost But Found
  10. Lies
0 commenti
I commenti esprimono il punto di vista e le opinioni del proprio autore e non quelle dei membri dello staff di Metalitalia.com e dei moderatori eccetto i commenti inseriti dagli stessi. L'utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, diffamatori, di odio, minatori, sessuali o che possano in altro modo violare qualunque legge applicabile. Inserendo messaggi di questo tipo l'utente verrà immediatamente e permanentemente escluso. L'utente concorda che i moderatori di Metalitalia.com hanno il diritto di rimuovere, modificare, o chiudere argomenti qualora si ritenga necessario. La Redazione di Metalitalia.com invita ad un uso costruttivo dei commenti.